“Sarà l’edizione di Tina e Lory”. Lo aveva detto apertis verbis Costantino della Gherardesca durante la conferenza stampa di Pechino Express ed è bastata la prima puntata della quinta edizione dell’adventure game di Rai 2 per averne la conferma. Dopo pochi minuti è subito Tina Cipollari show e in una manciata di frame si capisce che anche Lory Del Santo ci darà delle grossissime soddisfazioni. In mezzo a tanto granitico trionfo ultra camp, si staglia a sorpresa (ma non troppo) la misconosciuta Silvia Farina – tecnicamente definibile “una matta col botto” - in viaggio con lo scrittore Marco Cubeddu, la make up artist che rischia di essere la vera rivelazione di questa edizione. Ecco il meglio e il peggio della prima tappa.

Pechino Express 5, Tina Cipollari show
Per niente agile, prepotente come nessuna, geniale al limite della follia. Tina Cipollari se non ci fosse bisognerebbe inventarla, soprattutto in quest’inedita veste di scroccona, che bussa alle ville della campagna colombiana per trovare un letto per la notte e si piazza al tavolino di un bar con degli sconosciuti per rimediare una birra. Più che per la gara, pare preoccupata per il cibo: prima implora un trancio di pizza, poi resta incantata davanti alla vetrina di una pasticceria e infine spende i pochi soldi in dotazione per un orrendo bombolone alla stazione dei bus. Il tutto condito dalle solite espressioni ipnotiche da diva della surrealtà, dalle improbabili corse sulle zeppe e da una buona dose di dispotismo con cui bistratta il povero Simone Di Matteo (che pure le tiene testa). Quando scatterà la vera competizione con le altre coppie, ne vedremo delle belle: intanto gli Spostati si piazzano al terzo posto e Tina già urla al miracolo. 

La gara di Lory Del Santo
I concorrenti sono appena all’inizio dei settemila chilometri che dovranno percorrere - si parte da Bogotà, in Colombia, per spostarsi in Guatemala e arrivare alla conquista del Messico – e già s’impone in tutto il suo divismo Lory Del Santo. È lei la nuova ferocissima Corinne Cléry, indimenticata e indimenticabile protagonista della seconda edizione del programma, ma ancora non è chiaro se il baby fidanzato Marco Cucolo sarà il nuovo mansuetissimo Angelo. “Stai sudando per l’emozione”, spiega lui guardandola con occhi da innamorato. “Macché, ci sono 45 gradi”, lo zittisce lei spazientita. Ed è la cosa più carina che è in grado di dirgli, visto che lo provoca e lo tormenta per tutta la puntata. “Non ho mai preso un bus in vita mia”, ammette poi atteggiandosi a “star de noantri”. Poi però si sporca le mani e con l’abilità di una contadina veneta cattura tre galline così come richiesto per la prova.

La rilevazione Silvia Farina
Quanto al resto del cast, le dinamiche del montaggio puntano sui pezzi da novanta del cast, ma già s’intravedono i profili dei concorrenti forti e di quelli destinati a catalizzare le antipatie del pubblico. Su tutti si staglia la rivelazione Silvia Farina, che pare un personaggio strappato al repertorio della comica Francesca Reggiani. Voce e movenze da cartone animato, conquista tutti, pure il prete che le concede un giaciglio per la notte: lei in cambio si esibisce in una versione di Osanna al confine tra la schitarrata al Grest e la recita in colonia, ed è subito stracult. Il povero Cubeddu risulta un po’ offuscato da tanta strabordante personalità e gli tocca subire di tutto, persino un’improbabile spiegazione su Gesù e l’aramaico: piacerà molto o alla lunga stuferà, di certo per ora su Twitter è tra le più commentate. 

#IConiugi vincono la prima tappa
A vincere la tappa sono #IConiugi, Francesco Sarcina e la moglie Clizia Incorvaia, certamente tra le coppie più competitive di questa edizione. #IContribuenti Diego Passoni e Cristina Bugatty, finiscono a rischio eliminazione con #GliInnamorati, ovvero Del Santo e fidanzato, che a sorpresa vengono buttati fuori dal gioco da Sarcina-Incorvaia. “Secondo loro io non sono all’altezza del gioco. Dì che vuoi eliminarmi perché sono un personaggio famoso e sono un pericolo per te. È un’ingiustizia”, graffia infastidita la diva Lory. Ma quando tutto sembra perduto, Costantino della Gherardesca – solida certezza del programma, assieme al montaggio e alle geniali intuizioni degli autori - spariglia i giochi: la coppia eliminata si trasforma nella “coppia dormiente” e all’insaputa degli altri concorrenti avrà una missione segreta da compiere. Se la porteranno a termine, la Del Santo e Cucolo potranno rientrare in gioco.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti