Pechino Express è ormai un comfort show, uno dei pochi programmi certezza che già dalla prima puntata regala momenti cult e personaggi da detestare fino alla loro ultima puntata. Complice il montaggio perfetto (e adrenalinico) e la conduzione ironico-sorniona di Costantino della Gherardesca, la quarta edizione ingrana dopo pochi minuti e già s'intuisce che alcune delle coppie rischiano di regalare grandi grandissime soddisfazioni. 

Simpatia, questa sconosciuta

Lo scettro dell'antipatia per ora se l'aggiudicano gli Antipodi, soprattutto a causa di Andrea Pinna, che sarà pure diventato famoso su internet grazie alle battute ad alto tasso di sarcasmo, ma nella prima puntata brilla soprattutto per l'incontenibille acidità. Che nemmeno il palestratissimo Roberto Bertolini - un po' Big Jim, un po' Angelo di Corinne Clery - riesce a contenere. Roba da rimpiangere i dimeticabilissimi Benestanti della passata stagione.  

Le Kardashian italiane

Promettono di regalare momenti indimenticabili invece Giulia Salemi (terza classificata a Miss Italia 2014) e la madre Fariba, già ribattezzate le Kardashian di Pechino per l'adorabile scontrosità. "Smettila di farmi passare per una superficiale milanese", sbotta la figlia, a disagio tra gli animali della fattoria ecuadoriana dove trovano rifugio per la notte. "Lo sei", replica stizzita la madre. Sipario, sigla.

Scialpi travolto da Hermana Maria 

Suo malgrado, la predicatrice Hermana Maria è stata uno dei personaggi cult della prima puntata. Tocca a Scialpi - della faccia da museo delle cere toccherà parlare prima o poi - e al compagno Roberto portarsela appresso dopo essere arrivati ultimi al primo traguardo di metà puntata (con tanto di statua del Bambino Gesù decapitata). I due riescono a non soccombere, persino quanto la predicatrice canticchia "la vita è corta, la morte si avvicina". Siparietto da teatro dell'assurdo.

I momenti cult 

Da annoverare tra i momenti cult della prima puntata. Il vecchietto di Quito che si fa lustrare le scarpe da Laura Forgia (della coppia delle Professoresse, che si lanciano un uno spagnolo imbarazzante arrivando a dire "tenemos los tappetos") e ne approfitta per fotografarle il décolletè. I dialoghi surreali tra Yari Carrisi e Pico Rama - tra il filosofico, il new age e l'incomprensibilità spinta- con quest'ultimo a serio rischio di diventare uno dei personaggi forti di questa edizione. E per finire la prova che costringe i concorrenti bere una bevanda ecuadoriana impastata e fatta fermentare grazie alla saliva: la bevono tutti, compresa Paola Barale, dalla quale ci si aspettano grandi cose. 

Magalli superstar 

La prima tappa la vincono, a sorpresa, gli Antipodi mentre a rischio eliminazione finiscono le Professoresse e i Compagni: Pinna e Bertolini decidono di eliminare Scialpi e il compagno, che però si salvano grazie alla "busta nera": la tappa non è eliminatoria ma la novità della quarta edizione prevede che la coppia salvata debba viaggiare con un passeggero misterioso. La prima guest star, attesa nella puntata di mercoledì, sarà Giancarlo Magalli

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti