Pechino Express 2, fuori la Marchesa d'Aragona e Gregory

La settima tappa è stata vinta ancora una volta da Rosolino e Maddaloni: salvi Massimo e Paolo Ciavarro

Marchesa e Gregory

Dopo la Clery, è fuori dall'adventure game l'altro personaggio forte di Pechino Express. Lunedì l'ottava puntata – Credits: (Ufficio Stampa)

Francesco Canino

-

Marchesa, adieu! E’ stato bello finché è durato. Pure troppo, secondo alcuni. Fatto sta che la settima puntata di Pechino Express – eccezionalmente in onda ieri – sarà ricordata come quella dell’eliminazione di Daniela Del Secco d’Aragona, per molti ormai solo #LaMarchesa. Un po’ Zia Mame de noantri, un po’ icona camp, un po’ caratterista stile Vanzina, la Marchesa ha fatto il botto e in poche settimane si è imposta come personaggio tivù rivelazione. Tendenza trash, va precisato, perché la Del Secco sarà pure nobile – e c’è chi mette in dubbio il titolo – ma resta un concentrato vivente del Cafonal di Dagospia. Ripercorriamo ora i passaggi chiave della puntata di ieri.

LA RIVINCITA DEI LAUREATI. Dopo settimane trascorse agli ultimi posti, Laura e Daniel sono rinati e pure ieri sera sono riusciti a conquistare il podio – seppur temporaneo – arrivando primi al traguardo per la prova vantaggio. Poi tutto è stato rimesso in gioco rimescolando le coppie: Laura è finita con Massimiliano Rosolino e se ne è subito invaghita, con tanto di mascella spalancata quando lui si è fatto la doccia all’aria aperta nel villaggio sperduto tra le montagne del Laos. Titova, attenta! 

A LEZIONE DI BON TON DALLA MACHESA. “Dai, dacci i soldi”, intima agguerrita – ovviamente in italiano – ad un basito abitante del Laos, che si era proposto di pagare il biglietto del bus a lei e a Massimo Ciavarro (coppia temporanea dopo il rimescolo delle squadre).

EDOTTA, LA MARCHESA. “C’ho quattro laureee” sbotta a fine puntata contro Giovanni, uno dei figli di. Chissà quante altre cose avremmo potuto scoprire sulla sua vita. Evviva la Marchesa d’Aragona, che è bella tanto buona e generosa.

MOMENTO VIDEOMESSAGGIO. Ah, il video messaggio via tablet. Un po’ Stranamore, un po’ Isola dei famosi, l’effetto finale è sempre lo stesso: una valle di lacrime. Piangono le modelle, si commuove Daniel quando vede il suo coinquilino, singhiozza la Marchesa alla vista della figlia Ludovica (con criniera leonina): “E’ bella come un quadro di Renoir”. Ossignur!

A LEZIONE D’ITALIANO DA MADDALONI. “Se lei vorrebbe prendermi come mio sposo”, dice il il judoka Marco Maddaloni, guardando il video messaggio della fidanzata, bella e somigliante a Rihanna (come fa notare su Twitter La Pina). “Bona”, chiosa adorabile Rosolino, tra i concorrenti più simpatici di Pechino Express.

MITOLOGICO GREGORY. Ci sono volute sette puntate per sapere che voce ha Gregory. “Marchesa non vuole che parlo con nessuno, come la galera” si lascia sfuggire – ma col sorriso – il fido maggiordomo. Appena il tempo di slegarsi dalla Marchesa ed eccolo in coppia con Giovanni Teodori (uno dei figli della Cinquetti): come dire, dalla padella alla brace. Ma finalmente ride rilassato e si lascia persino andare a qualche confidenza sulla vita della nobildonna (che pare sia intima di Lella e Fausto Bertinotti, ami lo champagne e abiti in un palazzo di quattro piani). Grande Gregory, ti ricorderemo così: affrancato e felice.

COSTANTINO SUPER STAR. Una cosa va detta: puntata dopo puntata, Costantino della Gherardesca si conferma un perfetto conduttore. Mai sopra le righe ma sempre sul filo dell’ironia, al momento giusto cala freddure di grande sarcasmo. Stracult, ieri sera, il momento della prova di equilibrio: “Costia è praticamente Pina Bausch”, dice riferito ad uno dei figli di, che dimostra l’agilità di un ballerino (bello il montaggio con Vogue di Madonna in sottofondo).

GLI OLIMPIONICI IN POLE. La puntata è stata vinta per l’ennesima volta da Rosolino e Maddaloni. Salvi in extremis i Ciavarri: approdano all’ottava tappa – in onda il prossimo lunedì – le modelle, i figli di e i laureati.

© Riproduzione Riservata

Commenti