Pechino Express 2: ancora salvi i 'figli di', Angelina super star

Al ballottaggio vanno la Marchesa e Gregory e i figli di, ma vengono salvati. Mercoledì nuova puntata

Costia e Giovanni Teodori

La 'busta nera' grazia i due fratelli, che proseguono il viaggio: mercoledì i concorrenti sbarcano nel Laos – Credits: (Ufficio Stampa)

Francesco Canino

-

Tappa estrema quella di Pechino Express andata in onda ieri sera. Il sesto appuntamento con l’adventure game di Rai Due è stato forse uno dei più divertenti e intensi tra quelli visti fino ad ora: nei 365 chilometri di percorso si è visto (e sentito) davvero di tutto, dall’aperitivo a base di ragni fritti agli screzi ripetuti coi 'figli di'. Ma ripercorriamo i momenti più divertenti della serata. 

TARANTOLE E INSETTI. Ce n’è davvero per tutti i (dis)gusti. La puntata si è aperta con una prova coraggio: i concorrenti hanno dovuto bere una grappa di serpente e trangugiare una tarantola fritta, specialità culinaria cambogiana. La Marchesa d'Aragona ovviamente si auto esonera, sdegnata, mentre Francesca Fioretti ha fatto un po' di capricci causa aracnofobia: prima ha pestato i piedi, poi è stata costretta a mangiare il grazioso ragnetto, salvo vomitarlo un paio di secondi dopo.

TEACHER MARCHESA. “Io sono stata un’insegnante montessoriana”, svela la Marchesa d’Aragona cercando rifugio per la notte in una scuola (da cui poi viene cortesemente allontanata). Il confine fra vero e verosimile si fa sempre più labile.

A LEZIONE D’INGLESE DALLA MARCHESA. “I’m very very stanca”, dice cercando di impietosire dei monaci buddhisti. Il povero maggiordomo Gregory è sempre più silenzioso e tramortito.

LA RIVINCITA DEI LAUREATI. Dopo appena una tappa assieme già si intravedono i primi screzi tra Massimiliano Rosolino e Marco Maddaloni ("prima di schiattarmi le palle deve passare almeno un mese", dice Rosolino): si punzecchiano, battibeccano (entrambi hanno forti personalità), poi però si ricompattano e si aggiudicano la puntata. Se gli olimpionici rischiano di vincere, è da sottolineare la grande rimonta dei laureati Daniel e Laura: dopo essere partiti in sordina ed essersi arrivati quasi sempre fra gli ultimi, ieri hanno rimontato aggiudicandosi la possibilità di sfidarsi per l’immunità.

MOMENTO PROVA DEL CUOCO. I laureati contro Ciavarro padre e figlio (che migliorano puntata dopo puntata) per una sfida a colpi di pasta e sughi rigorosamente italiani. Capita che in una sperduto villaggio della Cambogia, i concorrenti di Pechino Express debbano contendersi l’immunità cucinando amatriciana e carbonara. Via tablet arrivano i suggerimenti di Caterina Balivo – ed è subito Wilma De Angelis 2.0 -  e la vittoria se l’aggiudicano i laureati con una amatriciana top.

MOMENTO BALLANDO CON LE STELLE. I concorrenti hanno passano la notte nel villaggio e sono andati in onda alcuni dei momenti più belli visti finora. Di giorno aiutano a fare alcuni piccoli lavoretti, la sera poi si scatenano nella festa che coinvolge tutti. Stracult Massimo Ciavarro che balla con i bambini e la Marchesa che perde ogni aplomb quando parte il Gangnam Style. Voti: 10 (da leggere con la voce di Ballando, Foxy John).

ANGELINA SUPER STAR. E’ il maialino Angelina la guest star della puntata, affibbiata a Costia e Giovanni Teodori, i “figli di”, che quanto a simpatia ricordano le performance a basso tasso di sopportazione delle gemelle De Vivo (all’Isola dei famosi). La penalità maialesca passa poi di mano alle modelle Ariadna Romero e Francesca Fioretti, che si scontra pesantemente con Giovanni e si becca dell’imbecille. Poi tocca a Gregory e alla Marchesa scortare Angelina al traguardo finale: sono proprio loro ad arrivare per ultimi e al ballottaggio finiscono scontro i figli di. Finale senza eliminati: Rosolino salva la Marchesa, mentre Costia e Giovanni vengono graziati dalla busta nera (purtroppo). Appuntamento a mercoledì sera per la settima puntata, dal Laos.

© Riproduzione Riservata

Commenti