Televisione

Palinsesti Mediaset: torna la Gialappa's, Cruciani saluta Radio 24, e la Champions League...

Tante le novità di quest'anno raccontate da Piersilvio Berlusconi

presentazione palinsesti mediaset piersilvio berlusconi

Annalia Venezia

-

Stampa delle grandi occasioni per la serata di presentazione dei Palinsesti Mediaset. A fare gli onori di casa il vicepresidente Piersilvio Berlusconi, sul palco Gerry Scotti e a seguire la voce prorompente di Sergio Sylvestre, il vincitore di amici 2016, e quella calda della seconda classificata Elodie Di Patrizi. Tanti gli argomenti sul tavolo, dalla salute del padre Silvio (“sta bene, il mio pensiero in questo momento va a lui, ideatore e creatore di questa azienda”) al Milan (“un dolore averla lasciata”) alla Champion League (“nonostante la spesa e le squadre italiane uscite presto, rifarei tutto; già quest’anno raggiungiamo il break even”). Fino ovviamente allo show-mercato, tra chi arriva, chi va, chi torna e chi potrebbe andare ma non va. Dopo la cena placè col menu stellato del ristorante Da Vittorio, tutti riuniti intorno al divano bianco come in un salotto fino all'una di notte. Tante le novità. Eccone alcune.

Gialappa’s addio Rai "Trasloca su Mediaset anche la Gialappa’s Band. Per il trio formato da Marco Santin, Carlo Taranto e Giorgio Gherarducci non non è ancora definito il programma, ma sono cresciuti con noi ed è giusto che tornino qui e abbiano il loro spazio".

Ilary Blasi al Grande Fratello Vip "Tra le grandi scommesse di quest’anno c’è Ilary Blasi alla conduzione del Grande fratello Vip. Sarà interessante vederla all’opera, noi contiamo su di lei".

Isola dei Famosi? Rimane Alessia Marcuzzi "Anche per questa stagione sarà lei alla guida. Per ora non abbiamo pensato ad altro tagliato su di lei".

Mammuccari con noi fino a dicembre "Qualche rumors lo dà altrove. Può darsi. Noi sappiamo che con lui abbiamo un contratto firmato fino a dicembre".

Simona Ventura a Italia Uno, per ora quattro puntate poi si vedrà "Ventura ha firmato per condurre quattro puntate di un format ideato da Fascino, società di Maria De Filippi. Il contratto per ora si ferma qui, ma potrebbe prolungarsi. Vediamo".

Uno sguardo con Maria de Filippi "Fin dall’inizio Maria ci ha informato dei suoi contatti con Discovery, senza segreti. Appena è stato possibile ci siamo incontrati ed è bastato uno sguardo tra me e lei per capire che il suo futuro era stare qui con noi e rinnovare il contratto. Ha la massima stima e carta bianca come conduttrice e produttrice".

Contatti con la Rai? Può darsi, ma la D’Urso è un pilastro Mediaset "Non ha ancora firmato il contratto con noi, è vero, ma mi auguro che sia solo questione di giorni. È un pilastro di Mediaset, per lei stiamo studiando anche un terzo programma".

Scippato Giuseppe Cruciani "Puntiamo molto sulla radio, dopo aver acquisito Radio 105 e Virgin Radio, con R101 che era già nostra, vogliamo creare un polo radiofonico. La novità? Giuseppe Cruciani lascia Radio 24 e trasloca a 105. È stato corteggiato da altre radio ma l’abbiamo spuntata noi. Prevedo altri acquisti, ci stiamo lavorando".

Nicola Porro a Matrix "Un altro grande acquisto, siamo contenti. Ringraziamo Luca Telese per il lavoro svolto e siamo certi che non sia un addio ma un arrivederci. Dobbiamo solo studiare per lui il programma più giusto".

Cercasi giornalista "Federico Novella, che affiancava Federica Panicucci a Mattino 5 torna alle News. Al vaglio altri volti Mediaset".

Ritorno alle origini di Chiambretti "La sua passione sono sempre state le news, per questa stagione ci saranno dei collegamenti con Matrix. È un vulcano, vediamo che cosa verrà fuori. Totale fiducia per lui".

Davide Parenti, vent’anni di sodalizio "Su di lui voi giornalisti avete montato un caso. Recentemente ha rilasciato un’intervista in cui dice che solo in Mediaset aveva la libertà di mandare in onda certi servizi quindi credo che la crisi sia rientrata. Direi che il clima è buono e credo che continuerà a lavorare per noi come ha fatto negli ultimi vent’anni. La guida delle Iene cambierà ogni settimana, anche in questo caso metteremo a punto un po’ di conduzioni".

Champion League, quest'anno il break-even "Nonostante i costi esorbitanti e le squadre italiane che l'anno scorso non sono andate benissimo, sono felice di averla acquistata. Quest'anno raggiungiamo già il break-even, direi che è una bella soddisfazione averci creduto. Andiamo avanti così".


© Riproduzione Riservata

Commenti