Televisione

Non è la D'Urso: lite in diretta tra la Prati e Barbara D'Urso

Lo showgirl sarda abbandona lo studio, poi rientra e attacca la conduttrice: "Mi stai facendo un processo". E il programma vola al 17,7% di share

Non è la D'Urso Prati D'Urso

Francesco Canino

-

Pamela Prati abbandona studi è ormai un format da depositare. Dopo l'andata e ritorno durante l'intervista cult a Verissimo - con una Silvia Toffanin in grande forma - la soubrette sarda ha fatto il bis uscendo di scena (per poi rientrare) nel faccia a faccia con Barbara D'Urso nell'ultima puntata di Live-Non è la D'urso. Ma il vero show è andato in scena dietro le quinte, come vi racconta Panorama.it.

Non è la D'Urso, lite in diretta tra la Prati e Barbara D'Urso 

"Non voglio più rispondere a nessuna domanda", esordisce Pamela Prati, che entra in studio a Live-Non è la D'Urso con la faccia tesa di chi minaccia di uscire pochi secondi dopo. E infatti, come da copione, è subito "coitus interruptus": tre minuti netti di orologio e la showgirl si alza, saluta tutti e bye bye inscenando una grande fuga perfetta per scalare la classifica dei "nuovi mostri" di Striscia la Notizia. "Sono entrata qui per mettere la parola fine", dice imboccando l'uscita.

Tempo di una pubblicità e la Prati rientra ma ribadisce di non voler rispondere a niente. "Quello che avevo da dire l'ho detto a Verissimo", aggiunge piccata come se avesse fatto un favore alla conduttrice a rientrare. "E allora sei venuta qui a rispondere ciao?", risponde Barbara D'Urso tirando fuori dal cassetto i messaggi che il presunto fidanzato della soubrette del Bagaglino, Mark Caltagirone - convitato di pietra della serata - ha mandato alla conduttrice di Canale 5 nel corso dell'ultimo anno.

La Prati a quel punto si trasforma in "Sora Tentenna", dribbla le domande, s'irrigidisce davanti ai dubbi sollevati dalla D'Urso e azzarda: "Non sono qui per farmi fare un processo, non è questa la sede opportuna. In Italia per fortuna ci sono anche delle persone intelligenti che sanno dove sta la verità". Il battibecco tra le due primedonne a quel punto s'infiamma e la D'Urso sbotta: "Mi dispiace moltissimo anzi non me ne frega niente che pensi che io sia stupida".

Il pubblico inizia a borbottare, il clima si fa teso e la Prati inforca nuovamente la via della ritirata e al suo posto entra una delle sue agenti, Eliana Michelazzo, che fino a mezz'ora prima difendeva a spada tratta l'amica aggiungendo particolari surreali ("avrebbe dovuto sposarli un Monsignore"), poi però sembra sul punto di crollare. "Se fossi stata a casa avrei pensato che Mark Caltagirone non esiste. Io l'ho visto ma a questo punto viene il dubbio anche a me che si chiami così". Insomma, il castello sta miseramente crollando ma gli ascolti no: il Prati-gate spinge Non è la D'Urso al 17,7% di share (dato "gonfiato" dalla chiusura all'1.20), con 600 mila spettatori in più della scorsa settimana.

Prati show dietro le quinte

Ma il vero show, secondo quanto risulta a Panorama.it, è andato in scena dietro le quinte con una Pamela Prati visibilmente agitata. "Tu da qui te ne devi andare", è sbottata contro uno dei ragazzi che seguono i social della trasmissione, prontamente difeso da una persona della produzione di Live-Non è la D'Urso. "Pamela era agitata e fuori controllo. La conosco da vent'anni ma così non l'ho mai vista", racconta una fonte a Panorama.it.

Il parapiglia è poi continuato dopo l'intervista in studio con la soubrette in evidente difficoltà. "Quando è uscita ha strattonato un cameraman, spingendo la telecamera e rischiando di farla cadere, ha urlato e si è chiusa in camerino dando pure calci alla porta", ci racconta un'altra persona presente nel backstage del programma di Canale 5. "L'unica che è riuscita a calmarla è la cantante Manuela Villa, con cui poi è uscita dalla porta di servizio. Ma la situazione è stata davvero imbarazzante". Si attendono sviluppi.

Per saperne di più:


© Riproduzione Riservata

Commenti