Francesco Canino

-

Per festeggiare i 25 anni dalla prima puntata di Non è la Rai, andata in onda il 9 settembre del 1991, tocca aspettare ancora qualche mese. Ma Mediaset Extra anticipa le celebrazioni e s'inventa il Non è la Rai Day, uno specialone monstre in onda domenica 12 giugno dalle 10.30 del mattino fino a notte fonda: la rete diretta da Marco Costa pesca dunque nell'archivio Mediaset e scommette su una maratona che da giorni su Twitter racimola proseliti tra i fanatici dell'ultra camp, i nostalgici tendenza anni '90 e soprattutto tra gli addicted della trasmissione culto ideata da Gianni Boncompagni e Irene Ghergo.

Non è la Rai Day, la maratona su Mediaset Extra

C'è chi lo considera un pezzo di costume della tivù italiana, chi lo addita come simbolo di un certo "lolitismo" e chi lo venera. A distanza di 25 anni, in molti ancora ricordano nostalgicamente momenti topici come la truffa sventata in diretta da Enrica Bonaccorti durante "il cruciverbone" (gioco cult delle trasmissioni di Boncompagni), i balletti tarantolati, i playback definitivi di Pamela Petrarolo e ancora il gioco dello zainetto con Ambra Angiolini, superstar incontrastata dello show pomeridiano, le lotte per un'inquadratura o il trionfo di lacrime durante l'ultimissima puntata, che sfiorò il 15% di share. 

Amata e criticata, Non è la Rai partì come un programma di successo - la prima stagione fu condotta da Enrica Bonaccorti, la seconda da Paolo Bonolis - per diventare un vero e proprio fenomeno del piccolo schermo che consacrò Ambra da 16enne come tante a idolo adolescenziale (e non solo). La maratona di Mediaset Extra, sul canale 34, riproporrà un best off e due speciali che ripercorreranno la storia del programma ideato da Gianni Boncompagni e dalla mitologica Irene Ghergo (tra i complici c'era anche un giovanissimo Peppi Nocera, oggi tra gli autori tv più contesi), con con highlights e interviste alle protagoniste. A seguire, ci sarà anche l’uno contro tutti di Ambra al Maurizio Costanzo Show, nel 1997.

Ambra, Pamela e le ragazze lanciate da Gianni Boncompagni

A colpi di #NonèlaRaiDay sarà divertente vedere come gli aficionados del contenitore pomeridiano e i neofiti assoluti (i cosiddetti millennials all'epoca non erano nemmeno nati) seguiranno la mega maratona di sedici ore di Mediaset Extra. L'evento sarà l'occasione per riscoprire le decine di ragazze lanciate dal programma a cominciare da Ambra Angiolini per arrivare a Claudia Gerini, passando per Romina Mondello, Sabrina Impacciatore, Lucia Ocone, Nicole Grimaudo, Antonella Mosetti, Alessia Mancini, Alessia Merz, Miriana Trevisan, Laura Freddi, Yvonne Sciò, Antonella Elia, Veronika Logan e Maria Monsè. Senza dimenticare altri personaggi iconici dello show di Italia 1 come Pamela Petrarolo, Ilaria Galassi, Mary Patty, Francesca da Bellaria, Emanuela Panatta, Eleonora Cecere e molte altre. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Non è la Rai: vent'anni fa l'ultima puntata del programma cult

Tante le ragazze lanciate dallo show, da Ambra Angiolini a Sabrina Impacciatore

Italian Beauty: le ragazze di 'Non è la Rai'

Ambra Agiolini, ma non solo: un mito inossidabile della tv italiana

Il bello delle donne 4: tutte le novità sulla nuova stagione della fiction

Manuela Arcuri è la titolare del salone. Tra le parrucchiere, Claudia Cardinale

Commenti