Francesco Canino

-

I fantastici quattro di MasterChef Italia non deludono. Riparte con il piede giusto la sesta stazione del cooking show e una cosa è chiara fin dalle prime due puntate, andate in onda ieri sera: sono i giudici le vere star del programma di Sky Uno, almeno per ora, e l'innesto di Antonino Cannavacciuolo si conferma una delle mosse più azzeccate dai produttori nelle ultime edizioni. Perché lo chef di Vico Equense, entrato nel cast già lo scorso anno, dopo una stagione di rodaggio è perfettamente a suo agio ed è proprio lui a trainare il gruppo a colpi di pacche sulle spalle e punzecchiamenti coi colleghi. 

MasterChef 6, ecco i primi concorrenti selezionati
La prima puntata della sesta edizone di MasterChef si apre a Milano, con l'arrivo dei quattro giudici in Stazione Centrale, dove scatta la mannaia della selezione: dei 150 aspiranti concorrenti, cinquanta se ne tornano subito a casa dopo essere scivolati sulla prima prova, che prevedeva la preparazione di un piatto a crudo (con pesce, frutta e verdura). Congedati senza troppi complimenti, si entra finalmente nell'hangar di MasterChef (tecnicamente e televisivamente un prodotto impeccabile) e la prima a conquistare i giudici è Giulia, da Fermignano con furore, la sfoglina in cerca di fidanzato che a colpi di mattarello e tagliatelle mette tutti d'accordo. "Si vede che smanetti in cucina", spiega divertito dalla ragazza Bruno Barbieri

Tra aspiranti concorrenti negati anche con la pasta in bianco e personaggi in cerca di qualche minuto di visibilità, c'è chi si distingue per umiltà e discrete abilità culinarie. Come Roberto, l'operaio di 26 anni che cerca di reinventare i passatelli condendoli con crema di squacquerone e aria di rucola: Joe Bastianich assaggia perplesso, poi si ricrede e di fronte ai complimenti del giudice il ragazzo si emoziona fino alle lacrime, facendo commuovere anche l'imprenditore americano. L'imperturbabile Cracco cede invece davanti alla storia di Carlotta, l'avvocato aspirante cuoca che con la sua timidezza conquista lo chef stellato: i giudici prima fingono di eliminarla, poi la richiamano per consegnarle l'ambito grembiule. 

Un altro no per Gianluca, un sì per Valerio 
Tra nerd, cuochi da dopolavoro, "casi umani" e personaggi improbabili, gli autori di MasterChef anche quest'anno hanno messo assieme un discreto campionario di umanità varia da talent. La strada per la vittoria è ancora lunga ma per ora c'è spazio per tutti, anche per Gianluca, che bissa il tonfo dello scorso anno e non strappa un briciolo di comprensione nemmeno quando svela che gli hanno rubato la borsa con gli ingredienti in stazione. I giudici si divertono a punzecchiare i concorrenti e ad ironizzare sui loro vezzi, ma la temperatura si scalda davanti ai piatti più improbabili, come il risotto di sushi o l'orrido risotto alle fragole. A quel punto Cracco fa Cracco, ovvero lanciata sguardi e parole di fuoco, e Cannavacciolo ironizza: "Hai preso pillole di bastardaggine?". "Sì, quelle che sono avanzate a te", replica divertito lo chef vicentino.  

Tra i personaggi più divertenti della puntata, sono da segnalare Antonio, che si definisce un visual food e si presenta con il progetto di un piatto, che pur stravolto dai giudici continua a non avere senso e gusto. Bocciato, senza appello. Passa invece il turno Alves, detta Lalla, con cotonatura a prova di abuso edilizio che nemmeno la sosia di Liz Taylor oserebbe tanto. "Sono capelli suoi, non è una parrucca", spiega divertito Cannavacciuolo. Semaforo verde anche per il 18enne Valerio, che spiega di essersi sfregiato il labbro con un frullatore ad immersione quando aveva tre anni. Il suo piatto piace, le spiegazioni su come l'ha realizzato un po' meno. "Racconti qualche balla ma sei bravo. Ora studiati un po' di libri di cucina", lo promuove Barbieri. La prossima settimana spazio ad un'altra puntata di casting, poi alla scelta dei 20 concorrenti ufficiali. 



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

MasterChef Italia: torna il re dei cooking show, ecco le novità della sesta stagione

Tra gli ospiti di questa edizione ci sono anche Heinz Beck, Igles Corelli e lo chef vegetariano Pietro Leemann

Celebrity MasterChef: ecco i 12 concorrenti famosi che si sfideranno ai fornelli

Al via su Sky Uno dalla prossima primavera. Nel cast anche Roberta Capua, Mara Maionchi e Filippo Magnini

Erica Liverani: "Ho vinto MasterChef perchè ho scelto la semplicità"

E a proposito delle polemiche sui social la vincitrice del talent dice: "Preferisco dedicarmi a chi mi vuole bene"

Commenti