Francesco Canino

-

Maria De Filippi resterà a Mediaset per altri cinque anni. A pochi giorni dalla presentazione dei nuovi palinsesti di Canale 5 e delle altre reti del Biscione, i piani alti di Cologno Monzese sistemano dunque uno dei tasselli più pregiati (o forse il più pregiato) e di fatto blindano la conduttrice per un altro quinquennio, garantendo così una continuità di prodotto che farà decisamente gola agli inserzionisti e piacerà parecchio ai telespettatori. 

Maria De Filippi resta a Mediaset, Pier Silvio Berlusconi soddisfatto
Lo dice senza troppi giri di parole Pier Silvio Berlusconi, amministratore delegato Mediaset: "Siamo molto soddisfatti e direi onorati, per il rinnovo dell’accordo con Maria De Filippi per i prossimi cinque anni. La nostra collaborazione è un caso unico di crescita e di successo". La regina di Canale 5 continuerà non solo la sua partnership con l'ammiraglia di casa Mediaset ma gli accordi si rafforzano "sulla base di una visione comune per il futuro e per nuovi progetti", come si legge nella nota. "L’intesa quinquennale prevede l’accordo con l’autrice e conduttrice più rilevante e creativa del panorama tv e il rafforzamento del legame produttivo con Fascino (società partecipata al 50% da Rti-Mediaset e al 50% dalla stessa De Filippi) che "oltre ai noti programmi di Canale 5 al vertice degli ascolti, tutti confermati anche per la prossima stagione, estenderà il suo impegno anche in altre aree tv del gruppo. Per me Mediaset è la casa di Maria De Filippi, e i suoi programmi su Canale 5 sono la casa degli italiani"

La nota della conduttrice
"Sono felice per le parole che Pier Silvio Berlusconi ha rivolto a me e a Fascino. Sono “nata” televisivamente con lui e in tutti questi anni ho potuto lavorare nella massima libertà di espressione e con la consapevolezza che c’era una comunione di idee, di volontà e di sforzi volti in una unica direzione: cercare di costruire programmi televisivi di intrattenimento che incontrino il gusto del pubblico", ha sottolineato Maria De Filippi in una nota diramata qualche ora dopo le dichiarazioni di Pier Silvio Berlusconi. "Per chi fa il mio lavoro questa dimostrazione di fiducia è importantissima perché ti consente di “crescere” professionalmente, anche potendo sbagliare - chiosa la conduttrice - Proprio per questi motivi sono felice di pensare a cinque anni di lavoro ancora insieme". 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Liberi Sognatori: 5 cose da sapere sul progetto di Taodue e Mediaset

Tra i protagonisti ci sono Marco Bocci, Giorgio Tirabassi e Giulia Michielini

Nicola Porro passa a Mediaset: da settembre un nuovo talk su Canale 5

Nuovo programma di reportage per Luca Telese. Maurizio Belpietro a Rete 4?

Non è la Rai Day: su Mediaset Extra la maratona a 25 anni dalla prima puntata

Domani 16 ore di trasmissione, con due speciali e "l’uno contro tutti" di Ambra al Maurizio Costanzo Show

Commenti