Televisione

Lorella Cuccarini: "Raffaella, che delusione". E la Carrà si scusa con lei

Salta la partecipazione al nuovo talent di Rai Uno e si sfoga pubblicamente

Cuccarini vs Carrà. A leggerlo così, pare un titolo da rotocalco popolare degli anni '90 anche se tra le due showgirl non c'è mai stata rivalità, vuoi per una questione anagrafica vuoi perché le due professionalmente non si sono mai incontrate. Ma sullo stesso palco si sarebbero dovute trovare tra qualche mese: da qualche settimana circolava infatti l'indiscrezione, mai smentita, della partecipazione di Lorella Cuccarini in veste di giurata a Forte Forte Forte, il nuovo talent che Raffaella Carrà condurrà all'inizio del 2015 su Rai Uno. Questa mattina, un tweet della "più amata dagli italiani" ha però sparigliato le carte e fatto scoppiare una gustosa polemica. 

Salta la partecipazione a Forte Forte Forte

Qualche minuto dopo il primo messaggio, sempre su Twitter la Cuccarini ha poi postato il link al suo sito, dove ha scritto un lungo sfogo dai toni agrodolci, nel quale esordisce ammettendo di aver tutto da perdere e spiega e di aver deciso di "parlare perché credo sia arrivato il momento di segnalare, pubblicamente, l’imbarbarimento a cui siamo arrivati". La showgirl conferma di essere stata contattata dalla Carrà all'inizio di settembre: "Non mi sono trovata ad un incontro formale come tanti ma di fronte ad una vera e propria dichiarazione d’amore. Raffaella ha avuto per me parole splendide. Insomma, un appuntamento dal quale sono uscita con l’idea di iniziare un’entusiasmante avventura insieme, nel suo nuovo programma". La trattativa si chiude in tempi serrati, tanto che la Cuccarini programma anche il suo lavoro nel musical Rapunzel, di cui sarà la protagonista: dopo appena qualche settimana la notizia inizia a circolare on line e su alcune riviste ma, precisa la conduttrice, "per serietà, non ho mai rilasciato dichiarazioni in merito perché ritenevo opportuno fosse Raffaella la prima a dare la comunicazione ufficiale. Che non è arrivata. Anzi".

La delusione umana

Qualche giorno fa però, le cose cambiano all'improvviso e Bibi Ballandi - il produttore del nuovo show - contatta l'agente della Cuccarini, ovvero Lucio Presta, per informarlo del ripensamento. "Ballandi. Non una parola da parte di Raffaella. Non una spiegazione", sottolinea la conduttrice. Poi l'affondo finale, dai toni inaspettatamente polemici (ma molto sentiti) per una come la Cuccarini, che ha fatto del profilo basso uno stile di vita. "Provo una profonda amarezza. Soprattutto perché la responsabile di tutto questo è uno dei personaggi che ho più amato nella mia infanzia e nella mia vita professionale. Il personaggio, appunto. La persona non la conoscevo affatto. In trent’anni di carriera non l’avevo mai incontrata. Ne starò molto lontana anche per i prossimi trenta. Buona fortuna Raffaella!". Per ora Raffaella Carrà non risponde: come replicherà alle durissime accuse?

UPDATE (15.30)

Le scuse della Carrà

Nel pomeriggio, attraverso un'agenzia, sono arrivate le scuse pubbliche di Raffaella Carrà. "Volevo fortemente Lorella Cuccarini come giudice nel nostro programma perché la stimo e per me è una straordinaria e completa showgirl, una autentica rarità nel panorama televisivo italiano. Nel tempo e nel corso delle riunioni è cambiato lo stile della giuria del talent show. Ho sbagliato a non chiamare personalmente Lorella e spiegarle direttamente cosa fosse successo; comunicazione che è invece avvenuta subito tra la produzione ed il suo agente. Mi dispiace profondamente di non aver fatto questo gesto, anche se ero presa da mille cose avrei dovuto farlo e per questo le chiedo scusa in ritardo. Non ho letto le sue parole perché mi avrebbero ferito tanto e trovo giusto che si sia profondamente offesa. Ora è tardi ma vorrei che almeno credesse alla mia buona fede: non mi sono divertita a incontrarla per poi non averla come compagna di lavoro. Le auguro il più grande dei successi in teatro e spero mi saluti, se dovessimo incontrarci”

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti