Televisione

Lorella Boccia: "Ora vi svelo i segreti dei famosi"

Intervista alla ballerina conduttrice del programma d'interviste "Rivelo", su Real Time da venerdì 16 novembre. Stefano De Martino e Malena i primi ospiti

Lorella Boccia Rivelo

Francesco Canino

-

Se c’è una certezza nella tv italiana, è l’eterno ritorno dei format incentrati sulle interviste. Dai “faccia a faccia” sbanca ascolti di Silvia Toffanin a Verissimo, alle Belve stuzzicate con maestria da Francesca Fagnani sul canale Nove, ce n’è per tutti i gusti anche in questa stagione e nell’agone scende dal 16 novembre in seconda serata su Real Time anche Lorella Boccia, la ballerina consacrata da Amici, che da qualche tempo sperimenta la conduzione. Questa volta debutta con Rivelo e a colpi di “le rivelazioni non finiscono mai”, ogni settimana incontrerà due volti noti che verranno spinti a confessare un segreto o un lato inedito.

Lorella, in ogni puntata di Rivelo il “faccia a faccia” diventetà un vero e proprio viaggio verso un obiettivo: far rivelare un segreto ai tuoi ospiti vip. Come riusirai a farli aprire in maniera così profonda? 

C’è stato un gran lavoro con la redazione ma una volta arrivata in studio, ho preferito dare voce al mio istinto senza prepararmi troppe domande. Ho studiato molto la loro storia, carriera e vita personale, poi ho viaggiato assieme all’ospite portandolo a raccontarsi e raccontare la propria verità, come se fossimo in un salotto davanti a un caffè. La spontaneità è delle cifre distintive in tutto ciò che faccio.

Da Verissimo all’Intervista di Costanzo, da Belve della Fagnani a La confessione di Gomez. Le interviste sono tornate prepotentemente di moda in tv. Cos’ha di diverso Rivelo?

Vogliamo svelare la vera identità di un personaggio noto e raccontare cosa c’è dietro il sorriso da copertina, magari una delusione o una felicità non raccontata. Nel bene o nel male, in base alle rivelazioni, vogliamo emozionare il pubblico e umanizzare il vip levandogli la maschera, qualora ci fosse.

Qual è il tuo modello di riferimento di conduzione? 

Non ho riferimenti precisi: quando ho iniziato diversi anni fa mi sono promessa di essere Lorella, punto. Ho grandi ispirazioni, quotidiane e non. Maria De Filippi, cui devo molto se non tutto, è una fuoriclasse ed è emozionante vederla all’opera sia davanti che dietro le quinte. Alessia Marcuzzi, Maurizio Costanzo, Paolo Bonolis e molti altri big della televisione sono motivo costante d’ispirazione e sogno personale. Voglio essere una spugna, crescere, imparare, osservare, sbagliare e dimostrare quanto impegno c’è nel mio progetto. 

C’è un intervistato che ti ha particolarmente colpito?

 

Nella prima puntata ci saranno Stefano De Martino e la porno star Malena. Il primo è un amico e collega che stimo, con cui condivido la stessa città natale e lo stesso percorso: Stefano si è lasciato andare, raccontandosi con leggerezza e senza paura. Malena, invece, che non conoscevo, ha mostrato un lato meno noto, quello familiare e do ragazza semplice: lei mi ha spiazzato con alcune sue dichiarazioni che senz’altro faranno parlare. Così come Raffaello Tonon - ospite della seconda puntata, il venerdì 23 novembre - che ha parlato di temi forti sulla sua vita privata e mi ha emozionato molto.

Ribaltando i ruoli, da intervistata quale sarebbe la tua rivelazione? 

Forse per via della mia giovane età, non ho grandi rivelazioni da fare. Lavoro e trascorro delle giornate semplici, come tutti. Ecco, forse, ti posso dire che mangio di nascosto da tutti il cioccolato: non potrei ma ne vado matta, non riesco a resistere.

Vivi un molto intenso dal punto di vista professionale. Tracciamo un primo bilancio di questo primo mese da conduttrice del day time di Amici? 

È la mia terza volta ad Amici e ogni volta torno con un mattoncino in più: prima concorrente, poi professionista e ora conduttrice. C’è tanto impegno, studio e determinazione perché ho comunque tanto da imparare ma davanti alle telecamere mi sento a casa e ad Amici sono a casa. Sono emozionata come il primo giorno ma soprattutto riconoscente a Maria e la produzione per avermi chiamato a condurre con Marcello Sacchetta e Paolo Ciavarro.

Sei tornata anche nel cast dei professionisti dopo due anni di assenza. Com’è stato? 

Abbiamo iniziato questa settimana con le prime prove. È stato normale e naturale. La danza rimane al mio primo posto, nasco come ballerina e non lo dimenticherò mai. Guai a chi mi leva il ballo, non resisterei.

Dunque non mollerai la danza?

Mai, anche se ho iniziato da molti anni un percorso di studi e nuove sfide per arrivare a un unico obiettivo: quello di diventare una donna di spettacolo completa. E pensare che mia madre mi diede lo stesso nome della Cuccarini proprio per questo motivo. (dice ridendo)

Resti ballerina ma la conduzione è nel tuo futuro. Il tuo sogno professionale qual è? 

L’ambizione è di diventare una donna di spettacolo completa. C’è ancora tanto da fare ma credo e spero di essere sulla strada giusta. Ora mi godo Amici Casting e Rivelo. Poi incrocio le dita e spero di poter raccontare quanto prima nuove news o magari conferme.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti