La disfida dei talk: crescita zero, nonostante il crollo delle ammiraglie
La disfida dei talk: crescita zero, nonostante il crollo delle ammiraglie
Televisione

La disfida dei talk: crescita zero, nonostante il crollo delle ammiraglie

"Ballarò" e "diMartedì" fotocopiano i dati della settimana scorsa

Nella serata vinta dalla soap opera spagnola di Canale 5, Il Sospetto, con un misero 12,84% di share, e con il crollo di Rai 1 all’8,79% con il film Cara Viola, i talk show politici del martedì non hanno sfruttato l’occasione, rimanendo sui valori di sette giorni fa.

Su Rai 3, infatti, per Ballarò, con Massimo Giannini alla conduzione, e tra gli ospiti e gli intervistati Alessandro Di Battista, Daniela Santanché, Enrico Zanetti, Michele Emiliano, Emanuele Fiano, Marco Bentivogli, Marco Travaglio, Virman Cusenza e Gianni Alemanno Auditel ha registrato 1,647 milioni di spettatori e il 7,55% di share media.

Su La7, invece, per diMartedì, con Giovanni Floris alla conduzione, Maurizio Crozza e Nando Pagnoncelli in staff e tra gli ospiti Enrico Letta, Ignazio Marino, Maurizio Landini, Matteo Salvini, Ezio Mauro, Camillo Davigo, Mario Monti, Luigi Zanda, Mario Giordano, Roberto Fico, Gianantonio Stella, Annalisa Cuzzocrea, Luigi Abete e Diego Della Valle, 1,232 milioni di spettatori e il 6,46% di share media.

La settimana scorsa, Giannini aveva totalizzato il 7,32% di share con 1,509 milioni di contatti, mentre Floris il 6,77% con 1,235 milioni.

(www.tvzoom.it)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti