Televisione

La disfida dei talk: addio alla sfida tra Giannini e Floris?

Ballarò starebbe pensando a un cambio di conduttore (Riotta scalderà i muscoli nel programma estivo di Raitre). E anche a rinunciare al martedì sera, lasciando campo libero al conduttore de La7

gianninifloris

Antonella Piperno

-

Signori si cambia. Il martedì sera della prossima stagione televisiva potrebbe dispensarci dalla sfida tra Massimo Giannini e Giovanni Floris, i gemelli diversi del palinsesto con i loro doppioni Ballarò e DiMartedì.

Raitre, delusa dalla performance di Giannini, con tutta probabilità affiderà la trasmissione di Raitre della stagione estiva a Gianni Riotta (lo scorso anno si chiamava Millennium ed era condotta dal trio Mia Ceran, Elisabetta Margonari e Marianna Aprile.

Ora si dice che quella di Riotta sia una sperimentazione che potrebbe portarlo al timone di Ballarò alla ripresa autunnale. Forse addirittura in un’altra serata, diversa dal martedì: la rete, si mormora ancora, starebbe studiando uno spostamento, teso a frenare l’emorragia di ascolti. Cambiamento che farebbe la gioia dei critici televisivi tutti più o  meno inorriditi, da sempre, dall’ostinazione dei due contendenti per la stessa serata.

Problemi di titolo a parte (Floris traslocando dovrebbe cambiare anche titolo) è Ballarò in effetti ad avere più necessità di cambiare serata. Giannini  aveva esordito a settembre con l’11,76 per cento di share  e sta chiudendo con una media del 6.

Sull’altro fronte, quello de La7, Floris ha seguito un percorso inverso: aveva cominciato malissimo, con il 3,47 per cento di share che gli era costato, da parte di Dagospia il soprannome di Flopis. Ma, dopo il rodaggio e qualche aggiustamento nel programma, si è permesso anche a metà marzo di superare l’antagonista-successore e ora veleggia su una media del 4,78 per cento (con due blocchi pubblicitari in più, però). Cairo è felice e sembra aver archiviato anche la delusione per il flop del programma pomeridiano, 19 e 40 chiuso in fretta e  pare che per la prossima stagione sia pronto a dare a Floris anche un secondo programma (previsto dal suo contratto).

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

La disfida dei talk: Giannini torna in vantaggio su Floris

“Ballarò” al 6,39% di share media

La disfida dei talk: "Ballarò" e "diMartedì" sempre più vicini

Giannini al 5,96% e Floris al 5,57% di share

La disfida dei talk: testa a testa tra "Ballarò" e "diMartedì"

Vince di misura Giannini con il 5,82% di share

La disfida dei talk: Floris riduce il distacco da Giannini a mezzo punto

“Ballarò” al 5,52% di share, “diMartedì” 5%

Commenti