Junior MasterChef: i giudici sono Lidia Bastianich, Barbieri e Borghese

Ufficializzati questo pomeriggio i nomi dei tre giudici della versione Junior di MasterChef Italia. Ecco chi sono

(Ufficio Stampa Sky)

Francesco Canino

-

Lidia Bastianich, Bruno Barbieri e Alessandro Borghese. Ecco i nomi dei tre chef scelti da Sky per comporre la giuria della prima edizione italiana di Junior MasterChef, in onda il prossimo inverno. Di Barbieri, impegnato in queste settimane nelle registrazioni di MasterChef 3, già si sapeva. In molti avevano ipotizzato l’ingaggio di Borghese – volto di Sky Uno, molto amato anche dai bambini – e alla fine lo chef è stato arruolato. La sorpresa è tutta per l’arrivo di Lidia: ma se per i telespettatori italiani è solo la mamma del mitico Joe Bastianich, per quelli americani è un vero mito. Ecco perché.

I TRE GIUDICI. Bruno Barbieri abbiamo imparato a conoscerlo in questi anni, ma sarà interessante osservare l’interazione che avrà con i baby concorrenti – quelli della versione Australiana svelato capacità culinarie davvero impensabili – e con i colleghi giudici. Alessandro Borghese, dallo scorso anno volto di Sky Uno, non è nuovo nei panni di giudice: nel giugno del 2011 fu uno dei tre critici dello show di Canale 5, La notte degli chef, condotto da Alfonso Signorini. Ma con i bambini - è tutta un’altra storia – come se la caverà? Occhi puntati su Lidia Bastianich, che in America è un idolo assoluto: oltre a sfornare libri di successo, la chef porta avanti le sue attività imprenditoriali – col figlio Joe e Oscar Farinetti ha anche aperto il food store Eataly di New York - e quest’anno ha ricevuto un Emmy come host del suo seguitissimo programma televisivo L’Italia di Lidia. Ai tre giudici, temperamento e charme di certo non mancano. 

GARA EDULCORATA. Come già anticipato, la gara sarà a misura di bambini. Dunque niente giudizi al vetriolo o piatti valutati con sommo disprezzo e la tensione che pervade la gara tra gli aspiranti master chef senior, sarà sempre stemperata.  “Il clima tra i fornelli di Junior MasterChef è sempre di incoraggiamento e stimolo per i piccoli aspiranti chef, e Lidia, Bruno e Alessandro parteciperanno attivamente ad alcune prove” fanno sapere dalla produzione. Non mancheranno alcuni ingredienti topici del programma tra cui Mystery Box, Invention test e le consuete sfide esterne a squadre: ma non ci saranno i “migliori” e i “peggiori” e l’eliminazione sarà ovattata per evitare inutili traumi. Perché anche se di gara si tratta, siamo sempre in un contesto televisivo, e a tutti i partecipanti sarà assegnato uno speciale attestato di Junior MasterChef. Curiosi di vedere l’edizione italiana? Non resta che aspettare ancora qualche mese. 

© Riproduzione Riservata

Commenti