Televisione

Isola dei Famosi 2018: la vittoria meritata di Nino Formicola

Il comico trionfa con il 67% dei voti contro Bianca Atzei. Incursione in diretta di Striscia la Notizia durante la finale dell'Isola dei Famosi 2018

Isola dei Famosi 2018 Nino Formicola Alessia Marcuzzi

Francesco Canino

-

È Nino Formicola il vincitore dell'Isola dei Famosi 2018. Vittoria strameritata (e in parte scontata e prevedibile) quella del comico, che allo scontro finale ha battuto la cantante Bianca Aztei con il 67% dei voti. Si chiude così la tredicesima edizione del reality di Canale 5, infestata dal "canna gate", i cui strascichi sono arrivati fino all'ultima puntata, quando è andata in scena l'incursione di Valerio Staffelli, con tanto di consegna in diretta dell'ennesimo Tapiro d'oro ad Alessia Marcuzzi

Isola dei Famosi 2018, Nino Formicola e la vittoria meritata

Vale la pena di partire dal finale, ovvero la vittoria di Nino Formicola. "Ero e sono convinto di non c'entrare niente con questo programma", ha detto in più occasioni. E sta nelle sfumature di questa frase l'essenza della sua vittoria, perché tornare a fare il debuttante a sessantacinque anni e con una carriera importante (e un po' offuscata) alle spalle, è una scelta tutt'altro che scontata.

"L'Isola era l'unico modo per far vedere al mondo che ero ancora vivo e che il comico degli anni '80 c'è ancora", ha spiegato evitanto la solita retorica da reality ma arrivando persino in modo brusco al cuore della questione. Non voleva piangere e ha pianto, non voleva piegarsi alle dinamiche del reality e invece ha ceduto, pudicamente voleva tenere riservato il rapporto con la compagna Alessandra e invece le ha chiesto in diretta di sposarlo





Insomma, se la conquista del podio del reality vale come chiave di volta per una rinascita artistica e umana, è la vittoria più bella che ci potesse essere. Con il grande Zuzzurro, Nino-Gaspare ha lasciato un tassello nella storia della televisione italiana e sarebbe bello che quest'Isola non fosse solo una celebrazione postuma ma un modo per ripartire. Anche in tv, e non solo in teatro dove ha sempre continuato a lavorare, perché negli ultimi anni il piccolo schermo non gli ha dato lo spazio che avrebbe meritato.

 

La Cipriani batte Jonathan

La finalissima si apre al Mind di Milano, con i cinque naufraghi ancora in gara scortati da Stefano De Martino sotto l'albero della vita dell'Expo e dopo i "volemose bene" di circostanza, si consuma cotta e mangiata la prima sfida al televoto: come da previsioni, Francesca Cipriani asfalta Jonathan Kashanian e si appunta meritatamente sul petto la medaglia di quarta finalista. "Sono contento di essere arrivato fino a quei con Francesca perché è una bella persona", dice Jonathan congedandosi soddisfatto della sua Isola.

Proposta di matrimonio per Rosa Perrotta

La puntata prosegue in studio con il momento "gioco delle coppie", che ha per protagoniste Alessia Mancini e Rosa Perrotta. La prima fa mea culpa per come si è comportata ma ammette con la Marcuzzi di essersi un po' "smollata", liberandosi di certe asprezze carattieriali: poi in studio entra il marito, Flavio Montrucchio, incoronato su Twitter "daddy più sexy d'Italia", e si riforma la coppia più bella e patinata di questa edizione.

Ma il vero momento cult è la sterzata Uomini e Donne, con l'ex tronista che rimane a bocca aperta davanti alla proposta di matrimonio che le arriva in diretta dal fidanzato Pietro Tartaglione: "Sei tu tutto quello che voglio, nulla ha più senso senza di te", azzarda lui tirando fuori dalla tasca un brillocco. Lei prima tentenna, poi scoppia in lacrime e lo studio impazzisce. Intanto Mara Venier, con l'entusiamo della ragazizna social dipendente, immortala l'evento su Instagram e in pochi minuti fa il botto di likes e commenti. 




#isoladeifamosi #magic #love #rosaperrotta #pietrotartaglione

Un post condiviso da Gabriele Parpiglia (@gabrieleparpiglia) in data:

Bianca Aztei è la prima super finalista 

Il colpo di scena arriva poco dopo con l'eliminazione di Francesca Cipriani. Dopo aver perso la prova labirinto in coppia con Nino, viene bocciata dal pubblico e rimandata in studio: la sua corsa finisce a un passo dal podio, dove forse meritava più di altri di salire (sempre calzando tacchi e plateau, di cui non ha fatto a meno neppure in spiaggia).

Dopo settimane di lacrime, sfoghi complottisti e mal d'amore (era partita anche per metabolizzare la fine della storia con Max Biaggi), Bianca Aztei tira fuori al noventesimo la grinta sarda e sbanca la "prova del fuoco", battendo sia Amaurys Perez che Nino: una grinta così non l'aveva mostrata nemmeno sul palco dell'Ariston, ma la sete di rivalsa ha la meglio e stacca il primo biglietto da superfinalista. 

Amaurys terzo, Cipriani show in studio

È il televoto la "killer application" della finale, che Alessia Marcuzzi affronta con la leggerezza dell'ultimo giorno di scuola (quella che le è mancata in questa edizione puntellata dalle polemiche). A fronteggiarsi sono Amaurys e Nino e ancora una volta l'esito è schiacciante: tocca all'ex pallanuotista lasciare il gioco e accontentarsi del terzo posto. "Amaurys è quello che ha fatto l'Isola meglio di tutti, meritava di vincere", commenta sincero Formicola.

In studio poi esplode il ciclone Francesca Cipriani, che scende le scale dispensando abbracci e commozione, anche se meriterebbe un Telegatto ad honorem per il pianto a secco (le lacrime dove sono?). Ma per fortuna che la Cipriani c'è, con quel fare surreale da fumetto vivente, sempre pronta a stemperare le tensioni con una parola inopportuna o un movimento goffo. "Hai alleggerito questa edizione dell'Isola, ci voleva", ammette la Venier. Un posto sul podio lo avrebbe meritato.

Staffelli e il Tapiro in diretta alla Marcuzzi

Proprio mentre continua il Cipry-show, va in scena l'incursione di Valerio Staffelli, che consegna l'ennesimo Tapiro d'oro ad Alessia Marcuzzi, tartassata in questi mesi da Striscia la notizia per la questione "canna-gate". L'inviato tira nuovamente in ballo l'affaire Francesco Monte ma la Marcuzzi frena: "A un certo punto devo confessare che non vi ho più visto perché dovevo andare in onda e c'erano delle cose che mi hanno fatto male", spiega la conduttrice, ribadendo quanto detto a Verissimo qualche giorno fa.

Il pubblico inizia a rumoreggiare nei confronti di Staffelli, che però cerca di far intendere che i fischi siano indirizzati alla Marcuzzi, la quale non cede alla provocazione e riprende in mano la situazione congedando l'inviato di Striscia. L'incidente diplomatico è evitato solo per un soffio.

Nino Formicola batte la Atzei

Dopo una maratona lunga quasi quattro ore, la Marcuzzi stoppa il televoto decisivo, quello tra Nino e Bianca (che riesce pure a cantare la sua hit sanremese Ora esisti solo tu) e all'1.32 del mattino arriva il verdetto che tutti immaginavano da settimane: il vincitore dell'Isola dei Famosi 2018 è Nino Formicola.

Piccola nota a margine sugli attimi finali della puntata, andata in onda lunedì 16 aprile. Invece di festeggiare il vincitore, quasi tutti gli ex concorrenti sono saliti sul palco riprendendosi a vicenda per postare le immancabili Instagram Stories. Una scena dimenticabile che forse dovrebbe far riflettere sulla possibilità di evitare l'abuso del cellulari durante le dirette televisive, perché, visto da casa, l'effetto è di una tristezza sconfortante.

Per saperne di più:



© Riproduzione Riservata

Commenti