Francesco Canino

-

Imprevedibile, ironico, riflessivo ma anche intransigente, irruento e bizzoso. Ci voleva l'Isola dei Famosi 12 per riuscire a conoscere un po' meglio Raz Degan e andare oltre il "sono solo fatti miei", lo slogan pubblicitario che l'ha reso famoso in Italia. Sono passati più di vent'anni dal leggendario spot del celebre amaro e l'attore israeliano nel frattempo ha vissuto mille vite in una, professionali e private, tra viaggi interminabili e il gossip incessante per la sua storia con Paola Barale. Ecco un piccolo ritratto del vincitore del reality di Canale 5.

Isola dei Famosi 12, chi è Raz Degan
Prima le passerelle, poi la pubblicità. Dopo il servizio militare, Raz Degan lascia Israele alla conquista del mondo: comincia a sfilare e s'impone da subito come uno dei modelli più ambiti dagli stilisti e viene scelto per posare per alcune delle più importanti riviste di moda. In Italia viene consacrato invece dalla pubblicità e lo spot dell'amaro Jägermeister diventa un piccolo cult grazie al claim "sono solo fatti miei". 

Dalla pubblicità al cinema il passo è breve e l'esordio è di quelli col botto, grazie all'ingaggio di Robert Altman, iconico regista che gli affida un ruolo in Prêt-à-Porter. Da quel momento non si ferma più, alternando film pop come quello con Carlo Vanzina al lavoro con registi impegnati come Oliver Stone e Ermanno Olmi: il suo ruolo da protagonista in Centochiodi viene molto apprezzato dalla critica ma ancora una volta lui sceglie di sparigliare le carte, cambiare vita e ricominciare a viaggiare.

La storia con Paola Barale e la passione per i viaggi
La sua grande passione? I viaggi. Non c'è angolo del mondo che non abbia visitato, quasi sempre in coppia con Paola Barale, sua compagna per quattordici anni: il gossip li ha letteralmente travolti per anni e in fondo la loro storia non si è mai davvero chiusa, tanto che la showgirl di Fossano è volata fino in Honduras per sostenere il suo amore storico. "Senza il suo supporto non ce l'avrei mai fatta", ha confessato Degan durante la finale. Il loro incontro è stato uno dei momenti cult dell'Isola numero dodici e il loro possibile riavvicinamento ha appassionato il pubblico e i social.

LEGGI ANCHE: I VINCITORI DI TUTTE LE EDIZIONI

LEGGI ANCHE: COSÌ RAZ DEGAN HA VINTO L'ISOLA 2017

L'Isola di Raz, tra liti e meditazione
Archiviata una lunga esperienza in Amazzonia, dove ha girato e prodotto un documentario, Raz Degan è sbarcato in Honduras per l'Isola dei Famosi 12., per sua stessa ammissione digiuno dei meccanismo del reality (anche se nel 2010 aveva partecipato a Ballando con le stelle). Per molti è stato il vero stratega di questa edizione, per altri il suo mood "selvaggio" e controcorrente lo ha portato dritto alla vittoria. In 70 giorni di permanenza non si è fatto mancare nulla, dalle clamorose litigate alla pesca in solitaria, dagli scontri frontali con Samantha De Grenet e gli altri naufraghi alle lunghe notti davanti al fuoco. Il pubblico è sempre stato schierato in maniera compatta dalla sua parte, sin dalla prima puntata, e non lo ha più mollato.

Una vittoria annunciata dunque, la sua, nonostante non abbia fatto davvero nulla per farsi amare se non essere se stesso fino all'ultimo minuto. Anche quando la lucetta rossa delle telecamere si è spenta per sempre sull'Isola: riporta infatti il Corriere della Sera di un clamoroso "barricamento" in camerino e di un rifiuto netto dell'attore a concedersi alle consuete interviste post finale, tanto che nemmeno la mediazione della Barale ha modificato la situazione. Che farà ora Degan? Le sue quotazioni sono in netta ascesa, ma è probabile che riprenderà a viaggiare e a realizzare documentari. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Bettarini spoglia la Marcuzzi all'Isola dei Famosi

Isola dei Famosi 2017: ha vinto Raz Degan

L'attore, che al televoto finale ha stracciato Simone Susinna, era il trionfatore annunciato di questa edizione

Isola dei Famosi 2017: Rocco Siffredi proposta "indecente" a Samantha De Grenet

Commenti