Francesco Canino

-

Ennesimo scontro in diretta tra Giancarlo Magalli e Adriana Volpe. Ormai le liti tra i conduttori de I Fatti Vostri sono un format nel format e basta un'iniezia per far esplodere tutto il malumore che serpeggia tra di loro da anni, dietro le quinte e davanti alle telecamere. Magalli non ha mai nascosto la sua antipatia per la Volpe e questa volta a riaccendere la miccia è stata un'osservazione della collega, che gli ha fatto i complimenti per il suo prossimo 70esimo compleanno. 

I fatti vostri, Magalli vs Volpe
Che tra Magalli e la Volpe non corresse buon sangue era cosa nota e la lite social dello scorso anno era stata la cartina di tornasole. Questa volta è bastato un piccolo pretesto per scatenere una bagarre in diretta tivù, diventata immediatamente virale. Durante lo spazio dedicato all’edicola de I Fatti Vostri, il cui argomento era la vecchiaia, il conduttore ha commentato: "Comunque la terza età si è spostata, sappiatelo, io ne sono ampiamente fuori. Ormai è oltre i 75 anni". A quel punto la Volpe ha sottolineato: "A luglio fai settant’anni? È un bel traguardo". Un'osservazione che non ha fatti piacere al collega, che è sbottato: "Pijatela in saccoccia te e quelli che non dicono l’età che c’hai te. Ma farsi gli affari tuoi, no eh? Proprio non è capace. Tu ne fai 44, allora?”.

A quel punto è calato il gelo in studio, visto che oggettivamente l'osservazione della Volpe non aveva nulla di offensivo. Magalli però non l'ha presa bene e ha rincarato la dose. "Ma perché te la prendi scusa, i 70 sono una bellissima età?", ha replicato la showgirl. "Perché sei proprio una rompipalle, andiamo“, ha chiosato Magalli. 

Lo scontro via social
La lite è poi proseguita via social, con Adriana Volpe che ha aggiunto il video dello scontro sul suo profilo Facebook innescando una pioggia di commenti. "Solo per aver fatto i complimenti a Magalli per il suo prossimo 70esimo compleanno, anche oggi ho ricevuto insulti. Non basta screditare la professionalità di una persona attraverso i media, si può anche insultare una donna in diretta. Non ho parole". A stretto giro è arrivata la replica di Magalli: "Non la buttare sulle offese ad una donna. Tu sei solo una che parla a sproposito, indipendentemente dal tuo sesso. Tra l'altro al mio compleanno mancano quattro mesi, quindi la scusa degli auguri è puerile. A te interessa solo, e lo fai spessissimo, sottolineare che ho un'età da pensione. Ma fossi in te non ci spererei. Auguri".

Gli occhi dei più curiosi sono già puntati sulla nuova diretta de I Fatti Vostri, che i due saranno costretti a condurre fino alla fine di maggio. Intanto la conduttrice ha aggiunto un carico da novanta, sempre via Facebok. "Giancarlo riguarda la puntata, tu hai detto a commento dell'ultimo articolo:"La terza età si è spostata ed io ne sono altamente fuori " (l'articolo parla dei 75 anni) ed io per avvalorare quello che hai detto ho ricordato che hai meno di 75 anni, a luglio festeggi i 70anni! Che male c'è? Non merito i tuoi insulti e neppure che tu dica che parlo a sproposito, come hai scritto nel tuo post! Ritengo che non sia giusto che un uomo, qualunque sia, a maggior ragione della tua caratura e della tua età, possa offendere una donna. Nessuna donna merita di subire angherie, insulti o essere screditata. Non bisogna dare questo esempio sia nella televisione pubblica e sia nella vita di tutti i giorni, in famiglia o per strada. Da donna e da madre ho deciso di reagire, per mia figlia e per tutte le donne che subiscono violenza verbale quotidiana. Donne reagite e non permettete a nessuno di farvi insultare".

La replica della conduttrice
Il litigio ha intanto rilanciato le indiscrezioni sul cambio alla conduzione de I Fatti Vostri dal prossimo settembre. Come annunciato da TvBlog, Adriana Volpe potrebbe infatti approdare a Mezzogiorno in famiglia - altro programma di Rai 2 curato dal regista Michele Guardì - prendendo il posto di Manila Nazzaro, che a sua volta andrebbe invece ad affiancare Magalli nel contenitore quotidiano. La Volpe chiude intanto la discussione di queste ore e lo fa con un post via Instagram: "Su questa polemica questo è il mio ultimo post, potete vedere il commento di Giancarlo e la mia ultima risposta. Da domani volto pagina, e si riparte con l'entusiasmo di sempre". La tregua armata tra i due reggerà fino alla fine della stagione televisiva? 

Adriana Volpe querela Magalli
Chi pensava che l'incidente fosse chiuso, si è dovuto ricredere. A riaccendere la polemica è stato Giancarlo Magalli, che rispondendo ad un giornalista via Facebook si è lasciato andare a frasi piuttosto pesanti. "Insulti vergognosi? Ma haibvisto quello che è successo o parli solo per sentito dire? Le ho solo detto che è una rompipalle, e quello è un fatto, non un insulto. Poi lei, e forse questo ti ha coinvolto, ha cercato di farlo passare come un insulto alle donne, ma io ce l'avevo solo con lei, non con le donne che ho sempre rispettato e che forse si sentirebbero più insultate se sapessero come fa a lavorare da 20 anni...".

Un commento al vetriolo che inasprisce i toni: in molti su Twitter lo hanno bollato come sessista e la frase rischia di avere pesanti ripercussioni per il conduttore. La Volpe ha subito replicato, sempre via social, con presa di posizione netta: "Come Adriana Volpe posso piacere o non piacere, posso avere anche detrattori sul profilo professionale, ma come donna NO, in quanto donna devo essere rispettata sul posto di lavoro. Persevera con un comportamento sessista, e maschilista. Ora voglio giustizia, per me e per tutte le donne che subiscono insulti e offese sul lavoro. Quanto è diffide sorridere in diretta, lo faccio per tutte le persone che lavorano per questo programma e per rispetto ai telespettatori". Intervista da Tiscali.it, la conduttrice ha annunciato di voler querelare Magalli. Come ipotizzato da molti, la vincenda avrà dunque degli strascichi legali.

E ha aggiunto via social: "Scrivere che le donne "si sentirebbero più insultate se sapessero come fa a lavorare da 20 anni" è gravissimo! Offende me, danneggia mio marito e la Rai. Fa passare il messaggio che la Rai seleziona secondo logiche di letto e non professionali, non per meritocrazia. Sono offesa perché oggi non solo non mi ha chiesto scusa, ma ha detto che se dovesse essere costretto a chiedermi scusa, sarebbero scuse finte e non sentite. Che vergogna! Condivido con voi quello che sto vivendo, perché non sono l'unica a subire offese ed essere screditata professionalmente. Spero che sia fatta giustizia anche in nome di tutte le donne che in qualsiasi posto di lavoro subiscono angherie e critiche per retaggi culturali duri a morire". 

Le scuse di Magalli in diretta 
Occhi puntati sulla "piazza Grande" di Rai 2 per le attese scuse di Giancarlo Magalli ad Adriana Volpe, fortemente volute dai piani alti di Viale Mazzini e dal regista Michele Guardì. In apertura di puntata il conduttore ha preso la parola e spiegato: "C'è stata un po' di maretta che ha fatto sì che qualche spruzzo arrivasse anche ai nostri telespettatori e ce ne dispiacciamo. Quando si bisticcia, bisogna anche fare pace: chi ha cominciato si sa, sono stato io e quindi chiedo scusa ad Adriana. Mi dispiaccio per quello che ho detto e mi dispiace che questa vicenda sia arrivata ai telespettatori". 

La Volpe a quel punto ha accettato le scuse, ma con riserva. "Per quello che è successo in questo studio, accetto le scuse. Quello che è successo sui social, è un altro discorso", ha precisato riferendosi chiaramente alla accuse arrivate via Facebook, per le quali ha annunciato di voler querelare Magalli. La conduttrice è reduce da un'intervista a Le Iene, durante la quale ha ribadito di sentirsi "ferita come donna e professionista". La tregua tra i due è stata sancita da una stretta di mano e un bacio (molto formale), sotto l'occhio vigile di Guardì: arriveranno alla fine della stagione senza ulteriori scontri

La querela di Adriana Volpe
"Devo andare avanti anche a nome di tutte le donne che ricevono insulti sessisti". Con questa frase Adriana Volpe ha annunciato al settimanale Oggi di voler procedere con la querela per diffamazione nei confronti di Giancarlo Magalli. "Vado avanti decisa. Mi sento in dovere di andare avanti, in nome di tutte le donne che vengono offese sul posto di lavoro e non possono far sentire la loro voce. Magalli ha scritto su Facebook che le donne si sentirebbero offese se sapessero come ho fatto carriera. Sono parole vili che offendono me e mio marito. Ora Magalli affronterà le conseguenze per quelle sue parole".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Paolo Fox e Magalli, la 'lite' in diretta - VIDEO

Michele Guardì: "Ecco come rispondo a chi mi accusa di fare una tivù popolare"

Il regista commenta la lite Magalli-Volpe, spiega l'arrivo di Ossini e Nazzaro e dice la sua su Baudo e Campo Dall'Orto

I Fatti Vostri, Giancarlo Magalli attacca Adriana Volpe e scoppia la lite

"Ci lavoro, la sopporto, ma alcune sue prerogative non mi rendono contento"

Commenti