Televisione

Grande Fratello Vip 3: fuori Merola, scontro con Battista

Il playboy, bocciato al televoto con il 47% dei voti, lascia il reality. Silvia Provvedi contro Fabrizio Corona Grande Fratello Vip 3

Valerio Merola Maurizio Battista Grande Fratello Vip 3

Francesco Canino

-

Lacrime, risate, rese di conti e sterzate da avanspettacolo trash. Il Grande Fratello Vip 3 tenta il colpo di reni per rimettersi in carreggiata dopo due settimane obbiettivamente un po' appannatte, a causa di dinamiche inconsistenti e un cast parecchio sottotono. Intanto dalla Casa esce uno dei concorrenti potenzialmente più forti, Valerio Merola, protagonista di uno scontro con Maurizio Battista.

Grande Fratello Vip 3, scoppia la lite tra Battista e Merola

La terza puntata del #GfVip 3, andata in onda lunedì 8 ottobre, parte a tutto gossip, con il presunto flirt tra Giulia Salemi e Francesco Monte, costringendo quest'ultimo a fare ancora una volta i conti con il suo passato sentimentale: il ragazzo pare non aver dimenticato Cecilia Rodriguez - protagonista proprio nel reality del celebre "armadio gate" - e gli autori tentano una carrambata con la sua ex, che però non ha accettato l'invito.

A scaldare davvero l'atmosfera ci pensano poi il comico Maurizio Battista e Valerio Merola, protagonisti di alcune tensioni in settimana. A quest'ultimo vengono mostrati una serie di video in cui anche Enrico Silvestrin lo attacca pesantemente, accusandolo per il suo passato da playboy e arrivando a dire che "è uno che paga le donne", e il "Merolone" si fidende: "Dimostri di non aver capito nulla di me".


I toni si fanno decisamente più alti da parte di Battista, che dimostra un nervosismo sgradevole, e inizia ad inveire contro Meola: "Noi non siamo amici, smettila di pensarlo. Sei solo un poveraccio", urla il comico inutilmente. Valerio replica serafico e mantiene un aplomb invidiabile anche quando il verdetto impietoso del televoto: con il 47% dei voti, è lui a dover lasciare il gioco. Come sempre sono i personaggi potenzialmente più forti a essere eliminati subito.

 

Ivan Cattaneo bacia tutti

Archiviata la questione Battista - il comico aveva minacciato di voler lasciare il programma perché sentiva troppo la mancanza della famiglia, invece alla fine resta - scatta l'ora della prova settimanale per conquistarsi i soldi che servono per la spesa. In pochi secondi il gioco, che consisteva nel passarsi di bocca in bocca un cibo mordendolosi trasforma in uno show di Ivan Cattaneo che ne approfitta in maniera teatrale (e sguaiata) per tentare di baciare gli altri concorrenti.

Il risultato è uno spettacolo surreale, roba da avanspettacolo, in cui il cantante azzarda qualche avances di troppo che mettono in imbarazzo Walter Nudo, Stefano Sala e l'ex velino Elia Fongaro, protagonisti poi con Monte di una gara per stabilire i migliori lati b maschili della casa. Una spruzzata di trash poco gradita sui social, dove si scatenano commenti al vetriolo.


Silvia Provvedi contro Corona 

Il protagonista della terza puntata del Grande Fratello Vip 3, è senza dubbio Francesco Monte, che scoppia in lacrime ricordando sua mamma Emma, morta sette anni fa: è stato in assoluto uno dei momenti più intensi della serata e il reality sta facendo emergere un lato inedito dell'attore.

Costretta a fare i conti con il suo passato è anche Silvia Provvedi, cui viene mostrata un'intervista in cui il suo ex fidanzato Fabrizio Corona ammette in maniera brutale di non averla mai amata. "La persona che parla non è la persona con cui sono stata fidanzata. Sono stata io a non volere più lui: credo nell'amore e nei valori che non ha lui. Lui non farà più parte della mia vita", risponde la cantante cedendo alle lacrime ma mantendo un self control impeccabile. 

I dubbi sulla Marchesa d'Aragona

La puntata si chiude con le nomination e la previsione di Eleonora Giorgi: "Prenderò sei voti". E la profezia si adempie. Prima però di conoscere i nominati, c'è tempo per punzecchiare la Marchesa d'Aragona: "Ma lei è sicura del suo titolo di marchesa?", le domanda Alfonso Signorini mentre lei è nel confessionale. "Ciò che scrivono i giornali mi suscita indifferenza astrale", replica lei. Chissà però cosa ne pensano quelli dell'Annuario della Nobiltà Italiana e la famiglia Secco d'Aragona.

Ed è sempre Signorini a tornare sul "caso" Merola, che rientra in studio ed è costretto ad ascoltare un rvm in cui i compagni di gioco gli riservano parole pesanti. "Valerio mette un pizzico di maliconia. Parli di un passato che non c'è più ti auguro di vivere un presente più leggero e meno grigio nelle sue sfumature", chiosa il direttore di Chi. All'1.30 - ormai gli orari delle prime serate sono fuori controllo - arriva il verdetto finale: in nomination finiscono Enrico Silvestrin, Ivan Cattaneo e Eleonora Giorgi (con sei voti).

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti