Televisione

Grande Fratello Vip 3: lite tra la De Blanck e la Marchesa d'Aragona

Scontro in diretta tv tra le due nobildonne, che arrivano quasi alle mani. Enrico Silvestrin eliminato nella quarta puntata del Grande Fratello Vip 3

De Blanck D'Aragona Grande Fratello Vip 3

Francesco Canino

-

La contessa contro la marchesa. Pare la scena di un cinepanettore, invece la lite tra Patrizia De Blanck e Daniela Del Secco d'Aragona si candida ad essere il vero momento cult del Grande Fratello Vip 3. Così, nella quarta puntata del reality di Canale 5, lunedì 15 otttobre, il salotto della Casa si è trasformato nel ring dove le due nobildonne hanno sfiorato lo scontro fisico. Ecco cos'è accaduto.

Grande Fratello Vip 3, l'ingresso lampo di Malgioglio 

Per rianimare l'atmosfera, dopo un mese di dinamiche con pochi colpi di scena e moltissimi déjà vu, gli autori del Grande Fratello Vip 3 hanno puntato sull'ingresso lampo a sorpresa di Cristiano Malgioglio. L'obiettivo? Sparigliare i giochi e punzecchiare i concorrenti. La star del #GfVip2 prende sul serio il suo ruolo e mena fendenti per scuotere i Gf-dormenti, in particolare Benedetta Mazza e la meteorina Martina Hamdy, che fino ad ora non hanno brillato per carisma. 

Intanto si consuma lo scontro tra i nominati: salvo Ivan Cattaneo - tra lei e la Malgy sono subito scintille tra divi a colpi di "chi copia chi", un cliché che non fa poi così ridere - si giocano la permanenza Eleonora Giorgi ed Enrico Silvestrin. Quest'ultimo ammette le difficoltà lavorative ed economiche degli ultimi anni, poi scoppia in lacrime incontrando la compagna Federica ma subito dopo arriva implacabile il verdetto e, con il 39% dei voti, va fuori dal gioco. Poteva essere il nuovo Daniele Bossari ma si è giocato male la sua chance.

Il "fantasma" Corona provoca lo scontro

La serata prosegue lenta tra schermaglie amorose - vedi quelle assai soporifere tra Francesco Monte e Silvia Salemi - e a scaldare l'atmosfera ci pensa ancora una volta Fabrizio Corona. Ad attaccarlo è stata la mamma di Silvia Provveddi, ospite a Mattino 5, e quando la figlia vede il filmato spiega: "Sono contenta che sia orgogliosa di me. Capisco le sue parole perché mi ama alla follia e mi ha visto soffrire. Mi fa male quello che lui ha detto: preferisco tenere fuori quella persona che mi ha fatto male al cuore", spiega la cantante riferendosi all'ingombrante ex fidanzato, che ha rilevato di non averla mai amata.


 

La mamma delle gemelle tira in ballo presunte questione economiche (quadri e oggetti mai restituiti) e Alfonso Signorini rivela: "Corona ha rilasciato delle parole molto forti e molto riconciliative a Chi in uscita nei prossimi giorni". E, inaspettatamente, e Ilary Blasi sbotta: "Le dichiarazioni di Corona lasciano il tempo che trovano, visto che cambia opinione ogni venti minuti. Andiamo avanti. Se ha qualcosa da dire può venire qui". Finalmente un po' di brio dopo due ore assai piatte.

Patrizia De Blanck contro la Marchesa d'Aragona

Ma l'atmosfera s'infiamma davvero quando in casa entra la contessa Patrizia De Blanck, in veste di arbitro supremo sul dubbio che toglie il sonno agli italiani (si scherza, ovviamente!): Daniela Del Secco è davvero Marchesa d'Aragona? "Vendeva creme per i calli, me l'ha presentata Marina Ripa di Meana", rivela delicatissima la De Black chiusa in confessionale. La Marchesa s'irrigidisce vedendo il filmato in cui i compagni di avventura dubitano del suo titolo (ed è piuttosto sgradevole contro la Giorgi) e se la prende anche con Signorini e la Blasi.

Quando la De Blanck entra in salotto e ribadisce i suoi dubbi, si sfiora lo scontro fisico - roba da miseria e nobiltà, per giocare facile - e la Del Secco minaccia querele: "Autorizzo a procedere per le vie legali. Chiacchiera di dozzina, la mia origine è certa", risponde piccata. Ma la De Blanck non molla la presa e rilancia: "Lei ha fatto un marchio per vendere le creme e le scarpe". La rissa blasonata pare un teatrino surreale a colpi di palle (dello stemma di famiglia) e lascia un retrogusto di decadente malinconia. "Non sopporto un altro agguato simile, non sono venuta qui a fare lo zimbello", chiosa indispettita la Marchesa. 

Il "teorema degli invisibili" che arrivano in finale

Il finale di puntata è dedicato alle nomination ma prima fa il suo ingresso in studio Maurizio Battista, fresco di abbandono: prima si riconcilia con i compagni di gioco, poi apre il bussoloto con il "biglietto di ritorno" e si scopre che sarebbe potuto rientrare in Casa (ma l'auto-eliminazione glie lo impedisce). 


Al televoto finiscono Eleonora Giorgi, la Marchesa, l'ex velino Elia Fongaro e Lory Del Santo. Si conferma così il "teorema degli invisibili": quelli che giocano di sottrazione, per strategia o per mancanza di carisma, non vengono mai nominati e camminano spediti verso al finale. È accaduto con Laura FreddiIvana Mrázová nelle passate edizioni ma quest'anno è un problema perché, con un cast che non brilla per imprevedibilità, stanno uscendo uno alla volta i concorrenti più forti. Il rischio? Lasciare in gioco quelli che - a tratti - sono indistinguibili dalla carta da parati.  

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti