Televisione

Grande Fratello Vip 2: fuori Serena Grandi, tutti contro Bossari

Lite in diretta tra Signorini e Predolin. Carmen Di Pietro finisce in nomination. Tutti i concorrenti di Grande Fratello Vip 2 nella stessa casa

Serena Grandi Grande Fratello Vip 2

Francesco Canino

-

Dopo tre settimane di quiete, scoppia la tempesta in prima serata. La svolta del Grande Fratello Vip 2 era inevitabile, soprattutto dopo l'ultima settimana, quando una cena organizzata per tutti i concorrenti ha spezzato gli equilibri facendo emergere i lati meno piacevoli di alcuni concorrenti. A cominciare da Jeremias Rodriguez e Marco Predolin, finiti giustamente nel mirino dell'opinionista Alfonso Signorini. Ecco il meglio e il peggio della terza puntata.

Grande Fratello Vip 2, Signorini contro Predolin

La serata si apre con una sorpresa a Simona Izzo, che dopo aver invocato per settimane il nome di Ricky Tognazzi, finalmente riabbraccia il marito (e ci scappa un bacio passionale). Ma la tensione viene fuori quando Ilary Blasi mostra ai concorrenti il dopo cena, con l'animata discussione tra la Izzo e Jeremias Rodriguez, ammonito da Signorini per aver mostrato un lato aggressivo. Il livello scivola miseramente e si finisce a parlare di rutti e pernacchie, roba da b-movie di quarta categoria.

A quel punto scatta il litigio in diretta tra la Izzo e Predolin, che viene poi accusato in diretta dall'opinionista di aver detto che brucebbe sul rogo Cristiano Malgioglio: l'ex conduttore smentisce di aver detto cose simili - in realtà in settimana si è lasciato andare a commenti ancora più forti contro il cantante - ma Signorini non arretra di un passo. "Ti mostreremo i filmati". Li aspettiamo, assieme a quelli in cui Giulia De Lellis si lancia in giudizi arditi sui gay.

Serena Grandi eliminata dal #GFVip 2

Il colpo di scena che nessuno si aspetta, arriva però con l'esito del televoto: a sorpresa, il pubblico ha infatti eliminato Serena Grandi, uno dei personaggi più forti di questa edizione, battuta con il 51% dei voti da Loreno Flaherty. Peccato, perché l'attrice avrebbe potuto dare di più al gioco, invece ha puntato tutto sul profilo basso finendo per essere penalizata dal suo atteggiamento anti televisivo.

 

La confessione shock di Carmen Di Pietro

La tensione resta alta per tutta la puntata e nemmeno l'ironia della Gialappa's Band - che dal 27 settembre ricomincia con Mai dire Grande Fratello Vip - stempera l'atmosfera. A strappare qualche sorriso, con i suoi sfondoni grammaticali, ci pensa Carmen Di Pietro, che poi si lancia in una confessione shock: "Quando sono arrivata a Roma per tentare la carriera nello spettacolo dormivo sui treni: la mattina mi lavavo, poi andavo a fare i provini. Ho mangiato pane e cipolle", ammette la soubrette tra le lacrime.

Tutti contro Bossari

Poi scatta l'ora delle nomination, anticipate dalla mini sfida tra i due capitani di questa settimana, il comico Ganluca Impastato (che in puntata riceve la visita a sorpresa dell'amico e collega Andrea Pucci) e Marco Predolin, che vince ed entra di diritto nel club, ancora piuttosto amareggiato per lo scontro con Signorini.

Ma la sterzata imprevista, destinata a cambiare tutti gli equilibri, arriva al momento delle nomination quando è chiaro che metà della Casa voterà per Daniele Bossari. Il conduttore nomina Ignazio Moser "perché dà le stellette alle donne con cui sta ed è stato, ed è una cosa che non mi piace": a quel punto cala il gelo, Moser a sua volta nomina Bossari ma prima lo accusa di tradimento per aver rivelato una cosa detta in confidenza. Aida Yespica e la De Lellis si schierano con Moser - siamo al paradosso - e la situazione ha del comico: qualcuno, di grazia, ricordi ai concorrenti che sono ripresi 24 ore su 24 e che ogni inezia finisce sul web con il consueto effetto valanga.  

Carmen Di Pietro al televoto

L'alleanza contro Bossari è evidente e lo scontro con Moser è destinato ad amplificarsi con il ricongiungimento di tutti i concorrenti in un'unica casa. Al televoto finisce contro Carmen Di Pietro, mentre Predolin si guadagna la busta dell'immunità - nella notte, infrangendo il regolamento rivela però quello che ha visto e sentito nel club: verrà ammonito e perderà l'imminutà? - e attacca Signorini: "C'è stato un accanimento ingiustificato nei miei confronti". Il direttore di Chi non arretra di un passo e la Blasi annuncia il chiarimento definitivo il prossimo lunedì: ne vedremo delle belle. 

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti