Grande Fratello 13, la Marcuzzi svela i concorrenti

La conduttrice racconta a Sorrisi caratteristiche e segreti sui prossimi gieffini. Intanto la nuova Casa prende forma

Alessia Marcuzzi

La tredicesime edizione del Gf al via da fine di febbraio: Alessia Marcuzzi sarà al timone per l'ottava volta consecutiva – Credits: (Ansa)

Francesco Canino

-

I concorrenti del Grande Fratello 13? “Contemporanei, moderni”. Parola di Alessia Marcuzzi, che questa settimana svela a Sorrisi e Canzoni qualche dettaglio sulla prossima edizione del reality di Canale 5, in partenza l’ultima settimana di febbraio. Rispetto ai passati Gf durerà “solo” cento giorni, avrà meno di venti concorrenti e sarà decisamente più social. Intanto proseguono a ritmo serrato i lavori per costruzione della casa, dopo l’incendio dello scorso dicembre. 

I CONCORRENTI “NORMAL”. Passata la sbornia del Gf inteso come trampolino di lancio, la Marcuzzi e i suoi autori puntano su ragazzi più “normali”: scelti tra oltre 35 mila candidati, scenderanno a meno di venti e l’ultima scrematura avviene proprio in questi giorni. “Sarà un Gf al passo con i tempi. I ragazzi fanno lavori normali e non pensano di entrare nella Casa per ‘diventare famosi’ – spiega a Sorrisi Alessia Marcuzzi – Non è più così. Sarà per tutti una bella esperienza, ma una volta usciti torneranno alle loro professioni e alle loro passioni”. I concorrenti avranno tra i 20 e i 36 anni e tra di loro ci sarà l’impiegata, l’operaio, l’agente di Borsa e la commessa. “Molti sono laureati. Le donne hanno un bel caratterino. Gli uomini sono simpatici, autoironici e ‘piacioni’, giocano a fare i seduttori”, dice la conduttrice.

LE PRIME NOVITA’. La Marcuzzi rivela poi che tutti hanno qualcosa d’interessante da dire e alcuni hanno alle spalle situazioni di grande sofferenza, che hanno saputo ribaltare a proprio favore. A tutti i partecipanti al reality toccherà “lavorare”, per ottenere alcune cose che li aiuteranno nella vita quotidiana all’interno della Casa. Spazio anche ad un angolo dedicato allo studio e alla discussione sull’attualità. “Per la prima volta nella Casa entreranno i libri, si parlerà di pessia e letteratura”, spiega Alessia Marcuzzi

UNA CASA ESSENZIALE. Sempre a Sorrisi, la scenografa Emanuela Trixie Zitkowsky svela come sarà la prossima casa del Grande Fratello. “Rispetto alle precedenti è più giovane e più consona al periodo che stiamo vivendo – dice – Niente lussi, niente accessori e comodità in più: una casa essenziale. Una specie di casa da studenti”. Per riparare ai gravi danni causati dell’incendio, una squadra di circa 300 persone lavora ventiquattro ore su ventiquattro per ricostruire la casa, che sorgerà sulla collina di Cinecittà che ospitava lo studio del talent Operazione Trionfo. Non mancheranno il “tugurio” e le altre stanze segrete e nel complesso sarà grande oltre 600 mq più 150 di giardino, tutta su un livello e con spazi ottimizzati. 

© Riproduzione Riservata

Commenti