Grande Fratello 13, ancora scintille tra Chicca e l'ex Leonardo Tumiotto

Nel salotto pomeridiano di Barbara D'Urso, è proseguito il confronto a distanza tra la concorrente del reality e il nuotatore

Tumiotto e Chicca

Non accennano a placarsi le polemiche tra il nuotatore e l'ex fidanzata, ora impegnata con Giovanni – Credits: (Video Mediaset)

Francesco Canino

-

Continuano inarrestabili le polemiche a distanza tra Leonardo Tumiotto e Chicca Rocco, la concorrente del Grande Fratello 13 ed ex fidanzata del nuotatore. Neppure la fine del reality di Canale 5 sembra riuscire a placare il confronto infuocato tra i due che, complice il salotto di Pomeriggio 5 - il programma di Barbara D’Urso, campione di ascolti del pomeriggio di Canale 5, che si è concluso venerdì scorso e tornerà a settembre - proseguono nel reciproco scambio di accuse e risentimenti. Una diatriba cominciata un paio di mesi fa, che rischia di trascinarsi per tutta l’estate.

A CACCIA DI PUBBLICITA’. Chicca lo ripete senza mezzi termini da settimane: secondo lei l’unico scopo del suo ex Leonardo Tumiotto è farsi pubblicità. E torna indietro di un anno all’ospitata che la coppia fece proprio a Pomeriggio 5, da Barbara D’Urso. “Lui riuscì a dire che il suo lavoro era fare il deejay: il suo scopo era quello. Più che parlare della nostra storia, voleva far sapere quello che stava facendo per farsi pubblicità. A me non è venuto nulla in tasca perché non pensavo alla tivù”. Poi si torna a parlare delle “famose” fedi che Tumiotto avrebbe regalato a Chicca, proponendole così di sposarsi. “Non sono mai esistite queste fedi. Mi aveva regalato delle fedine, non un anello di fidanzamento”, replica la Rocco smentendo le dichiarazioni di Tumiotto. Poi aggiunge un carico di novanta rivelando che le foto paparazzate della coppia intenta a provare le fedi in una gioielleria, erano ideate a tavolino. “Quelle foto sono state organizzate a scopo pubblicitario: credo che abbia ricevuto un cachet per quelle foto”, aggiunge senza troppa convinzione.

 

LA DIFESA DI TUMIOTTO. “La scelta delle fedi? Come fatto tutte le coppie dovevamo solo sceglierle, non acquistarle”, ribatte serafico Leonardo Tumiotto, che ribadisce come le cose tra lui e Chicca fossero serie a tal punto che i due stavano pensando al matrimonio. All’ex nuotatore, che dopo aver lasciato l’attività si è reinventato dj e oggi suona in diversi locali tra l’Italia e l’Europa, l’atteggiamento di Chicca - che più volte ha ridimensionato la portata della loro storia - proprio non va giù: “Ci sono dei fatti e delle prove: la nostra storia è finita ma non vedo perché rinnegarla”. Poi ripete che appena qualche giorno prima che Chicca entrasse al Grande Fratello, loro due avevano trascorso una notte d’amore, ma che la storia si era interrotta da tempo: “La crisi è nata piano piano. Non la vedevo come la donna della mia vita o la mamma dei miei figli”.

IL TRIANGOLO NO, NON L’AVEVO CONSIDERATO. Nell’intricata vicenda poteva forse non inserirsi Giovanni Masiero? Il concorrente del Gf 13 e attuale fidanzato di Chicca, ci è andato giù pensante contro Tumiotto e in un’intervista al settimanale Chi lo ha definito “un ragazzo di poca sostanza”. L’ex nuotatore non ci sta e replica piccato: “Mi spiace per quello che ha detto Giovanni. Ho letto che dice che sono un ragazzo di poca sostanza: io lui non lo conosco e non mi sarei mai permesso di dire certe cose. Gli ricordo però che io qualcosa ho fatto e il mio nome resta sugli annali del nuoto”. Masiero però non solo non ritratta ma ribadisce il suo pensiero: “Lui si è esposto quando eravamo nella Casa. E’ lui che ha voluto rimestare le cose sulla sua storia e sul suo passato con Chicca. Purtroppo ho avuto modo di conoscerlo e posso esprimere un giudizio”. 

© Riproduzione Riservata

Commenti