Televisione

Grand Tour d'Italia: a Palermo con Ficarra e Picone

Ultima puntata del programma di Rete 4 condotto da Lucilla Agosti, in onda venerdì 26 ottobre. A Grand Tour d'Italia anche Lorenzo Fragola

Ficarra e Picone Grand Tour d'Italia

Francesco Canino

-

Sono Ficarra e Picone i super ospiti della settima e ultima puntata di Grand Tour d'Italia, il programma di Rete 4 condotto da Lucilla Agosti con Cataldo Calabretta, in onda venerdì 26 ottobre. I due attori e conduttori racconteranno dalla loro prospettiva il meglio di Palermo, città dove si conclude questo terzo ciclo del format campione d'ascolti.

Grand Tour d'Italia, a Palermo con Ficarra e Picone

Ironici, sacaci, irriverenti e curiosi. Sono entrati nel cuore del grande pubblico Salvatore Ficarra e Valentino Picone, hanno conquistato tutta l'Italia ma non hanno mai dimenticato le loro radici palermitane: tra ricordi, emozioni e nuovi progetti, dialogheranno con la conduttrice Lucilla Agosti raccontando Palermo in chiave inedita e gustosa e ripercorrendo il meglio della tappa siciliana di Panorama d'Italia.

Grand tour d’Italia – Sulle orme dell’eccellenza, diretto da Mario Maellaro, è scritto da Luigi Miliucci e Tommaso Martinelli. Il format, nato da un’idea di Giorgio Mulè, Paola Picilli e Gian Maria Miliacca, è prodotto da Panorama e Fluendo Production ed è realizzato da AfProject srl in collaborazione con Videonews.

 

Tutti gli ospiti della settima puntata

Ma è come sempre ricco e variegato il parterre degli ospiti di Grand Tour d'Italia. Tra i più attesi c'è Lorenzo Fragola, il cantante siciliano lanciato da X Factor, che sta proseguendo con successo la sua carriera nel mondo della musica. L'inviato Cataldo Calabretta incontrerà invece il mecenate e presidente Fondazione Fiumara d’Arte, Antonio Presti, e di bellezze artistiche parlerà anche il critico Vittorio Sgarbi. Attesi poi lo chef Tony Lo Coco - con un classico dello street food palermitano, la stigghiola, ma rivisitata alla sua maniera - e lo scrittore e avvocato Anton Emilio Krogh.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti