Francesco Canino

-

Un finale di stagione col botto per I Fatti Vostri. Protagonista dell'ennesimo scontro social è ancora una volta Giancarlo Magalli, storico conduttore del programma del mezzogiorno di Rai 2: dopo l'epica lite televisiva e via Facebook con Adriana Volpe, questa volta il presentatore è finito in un catfight in piena regola con Marcello Cirillo, il musicista da lungo tempo responsabile della parte musicale dello show firmato da Michele Guardì. Ecco cos'è accaduto questa volta.

LEGGI ANCHE: LA LITE TRA ADRIANA VOLPE E GIANCALO MAGALLI 
LEGGI ANCHE: IL PRIMO SCONTRO TRA MAGALLI E LA VOLPE

I fatti vostri, Marcello Cirillo vs Giancarlo Magalli
Piccola indispensabile premessa. I Fatti Vostri tornerà anche il prossimo settembre ma è destinato a subire un pesante lifting di contenuti e dunque nelle ultime settimane il clima dietro le quinte dello showdi Rai 2 si è fatto incandescente. Non ci sarà Adriana Volpe, destinata a migrare verso Mezzogiorno in famiglia, sempre in orbita Guardì, e non ci sarà neppure Marcello Cirillo. Che non ha affatto gradito il commento scritto da Giancalo Magalli - lui invece confermatissimo alla conduzione - rispondendo ad una fan del cantante. 

"Ti sei accanito con dei miei fan sulla pagina de I fatti vostri. Una signora ieri ha scritto che non essendoci più io nella prossima stagione non avrebbe più visto I Fatti Vostri, tu hai risposto prima con un simpatico 'ciao' e poi, scrivendo che questa cosa era offensiva per il lavoro degli altri, perché io faccio solo 'tre minuti' di canzone. E qui che io penso tu abbia veramente perso il senso della verità", è sbottato via Facebook Cirillo, inferocito contro il collega. 

LEGGI ANCHE: L'INTERVISTA A MICHELE GUARDÌ

"Mi aspettavo un altro tipo di messaggio da te, privato o pubblico, specialmente sul mio e sul lavoro in genere, perché il lavoro, come la verità, è un bene prezioso, è sacro, il lavoro è vita, chi perde il lavoro va rispettato più di chi lo ha, cosa che tu evidentemente non sei riuscito a fare forse perché troppo preso dal rispondere ai fan che non criticano te ma hanno espresso stima e affetto per me! Sei stato per anni il mio capitano. Però la fascia bisogna guadagnarsela sul campo, giorno dopo giorno, con sacrificio, con sincerità, con amore e passione per il proprio lavoro ma sopratutto per quello dei propri compagni che non fanno mai gol ma che spesso si sacrificano per te per farti diventare capocannoniere. La fascia al braccio per me tu l'hai persa ma nonostante tutto, ti auguro di avere tanto successo nella prossima stagione e di trovare dei compagni di lavoro che ti ameranno e rispetteranno come ho fatto io in tutti questi anni!". 

La replica di Magalli e il suo futuro in tv
Insomma, ogni sortita social di Magalli ultimamente riesce a generale un piccolo incidente diplomatico. E anche questa volta ha utilizzato Facebook per cercare di argomentare il suo pensiero, non risparmiando qualche stoccata ironica a Marcello Cirillo. "Io ho solo detto che un programma di due ore pieno di argomenti diversi non può diventare inguardabile solo perché non c'è più la canzone", ha scritto Magalli. "Non volevo sminuire Marcello, ma nemmeno gli altri"

"Con Marcello non abbiamo mai litigato per più di vent'anni, fino a questo sfogo causato dall'amarezza di sapere che non ci sarà più. Volevo solo sommessamente far notare che io sono stato qui nove ore a rispondere, a spiegare, a chiarire, a giustificare, a calmare i toni, a difendere le posizioni di tutti, mentre qualcun altro ha tirato il sasso nell'alveare e si è defilato". A settembre, salvo novità dell'ultimo minuto Magalli tornerà al timone de I Fatti Vostri, destinato però ad essere profondamente modificato. Chi ci sarà al suo fianco? 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I Fatti Vostri, Adriana Volpe: "Querelo Giancarlo Magalli, da lui parole vili"

La conduttrice si è fatta intervistare anche da Le Iene: "Sono esausta. Mi sento ferita come donna e professionista"

I Fatti Vostri, Giancarlo Magalli attacca Adriana Volpe e scoppia la lite

"Ci lavoro, la sopporto, ma alcune sue prerogative non mi rendono contento"

Michele Guardì: "Ecco come rispondo a chi mi accusa di fare una tivù popolare"

Il regista commenta la lite Magalli-Volpe, spiega l'arrivo di Ossini e Nazzaro e dice la sua su Baudo e Campo Dall'Orto

A "I fatti Vostri" la lite tra Magalli e Adriana Volpe

Commenti