Televisione

The Wall, la nuova sfida tv di Gerry Scotti

Canale 5 lancia un nuovo preserale con Gerry Scotti, al posto di "Caduta Libera", in onda da lunedì 20 novembre. Ecco il meccanismo di The Wall

The Wall Gerry Scotti

Francesco Canino

-

Undici domande, un muro alto 12 metri, tre round ad alto taso di adrenalina e un montepremi che può toccare il milione e mezzo di euro a puntata. Canale 5 lancia The Wall, il nuovo preserale prodotto da Endemol Shine Italy, in onda da lunedì 20 novembre, che ha il sapore della sfida: nonostante gli ottimi ascolti di Caduta Libera, assestati intorno al 20% di share, la rete ammiraglia di Mediaset ancia un nuovo format e lo affida alla granitica professionalità di Gerry Scotti.

Perché Gerry Scotti è il re del preserale

4.100 puntate di preserale. Basta soffermarsi su questa cifra per capire perché Gerry Scotti è il re del preserale italiano, fascia strategica acchiappa-ascolti per tutte le reti generaliste. Il record lo detiene con Chi vuol essere milionario?, 1593 puntate, seguito a ruota dalle 1553 di Passaparola e poi dalle 200 di Money Drop e 184 di Avanti un altro. Chiude il conteggio Caduta Libera, salito negli ascolti fino al 20% di share.

Il quiz è un genere nel quale credere e non vergognarsi. Ho iniziato a farli quando altri colleghi si negavano perché li consideravano una fascia di serie b. Invece hanno una centralità, i conduttori l’hanno capito e adesso tutti vogliono farli”, commenta Gerry Scotti. Il suo sogno nel cassetto? “Rifare 30 puntate di Chi vuol essere milionario? e ovviamente Passaparola. Ma anche La ruota della fortuna, che non ho mai avuto la possibilità di condurre”, rivela.

La nuova sfida di Canale 5

Nonostante gli ottimi risultati di Caduta Libera, Canale 5 ha deciso di sperimentare un altro quiz, puntando su The Wall, che in America va in onda una volta la settimana ed è un evento con un montepremi da 3 milioni di dollari. “Non ce n’era la necessità urgente, non ci obbligava nessuno a farlo ma abbiamo pensato: ‘Perché non testare un nuovo quiz?’. È il momento favorevole per farlo”, osserva Giancarlo Scheri, il direttore di Canale 5.

Si parte con 50 puntate, poi forse ci sarà qualche speciale in prima serata. Gli aficionados di Caduta Libera potrebbero non apprezzare e il rischio è che sfumuni 4 punti di share. Tecnicismi da addetti ai lavori a parte, la stagione per Canale 5 sta andando molto bene sul piano degli ascolti e dunque si ci può permettere di sperimentare un’alternanza in quella fascia oraria.

 

Il meccanismo di The Wall 

Le regole di The Wall sono semplici. In ogni puntata gioca una coppia legata da un vincolo familiare, che dovrà dimostare grande affiatamento, ottima cultura generale e voglia di rischiare. Di fronte a loro c'è un enorme muro di 12 metri con sette postazioni da cui verranno lanciate delle sfere luminose che cadranno in una delle quinidici caselle corrispondenti a diversi valori in denaro, fino ai 100 mila euro.

I concorrenti giocano assieme solo nella prima fase di gioco. Nel secondo e nel terzo round la coppia viene divisa e uno dei concorrenti viene completamente isolato. L’adrenalina cresce nell’ultimo segmento di gioco, in cui Gerry Scotti invia al concorrente isolato, all’oscuro del montepremi accumulato dal partner, un contratto contenente un’offerta in denaro che può essere superiore o inferiore a quella accumulata nel gioco.

Dopo aver deciso se firmarlo o meno, il concorrente isolato entra in studio e comunica al compagno la sua scelta: se ha firmato la coppia si aggiudica la cifra proposta sul contratto, altrimenti quella accumulata in studio. "È un quiz che regala emozioni oltre che denaroA giocare sono persone normali a cui la vincita potrà risolvere risolvere problemi normali", anticipa il conduttore.

Per saperne di più: 


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Uomini e Donne: la scelta di Sabrina Ghio e il colpo di scena

Nicolò Raniolo le risponde con un no. Intanto a Uomini e Donne debuttano tre nuovi tronisti, Nicolò Brigante, Sara Affi Fella e Nilufar Addati

Rosy Abate, tutto sulla serie tv con Giulia Michelini

Al via su Canale 5 lo spin-off di Squadra Antimafia, con protagonista la temutissima Regina di Palermo. Rosy Abate è prodotta da TaodueFilm per Mediaset

Rosy Abate-La serie, le anticipazioni della prima puntata

Domenica 12 novembre il primo episodio della fiction di Canale 5 con Giulia Michelini. Tutto quello che c'è da sapere su Rosy Abate-La serie

Commenti