Televisione

Don Matteo: a sorpresa nella decima stagione arriva Belén Rodriguez

"Per ora stiamo pensando a una protagonista di puntata", svela il produttore

belen

Francesco Canino

-

Il ciclone Belén Rodriguez rischia di abbattersi su Don Matteo, la fiction di Rai Uno campione d'ascolti con Terence Hill. A lanciare l'indiscrezione è stato ieri il sito di Sorrisi e Canzoni e a confermare la notizia ci pensa questa mattina Luca Bernabei, patron di Lux Vide e produttore della serie giunta alla decima stagione. Per ora la showgirl argentina potrebbe essere la protagonista di una puntata, probabilmente la prima, poi chissà. 

Belén recita se stessa

Stando alla notizia di Sorrisi e Canzoni, per Belén Rodriguez sarebbe pronto il ruolo della zia di Tomas, il giovane argentino interpretato dall'attore Andrès Gil (visto a Ballando con le stelle) e dunque tra qualche settimana potrebbe approdare sul set di Spoleto, dove stanno per cominciare le riprese. "Potrebbe essere vero, ci sono stati ripetuti abboccamenti, ci piacerebbe e ci divertirebbe molto. Il nostro capo della scrittura, Mario Ruggeri, ci terrebbe più di tutti perché è uno dei suoi sogni nel cassetto. Per ora stiamo pensando a una protagonista di puntata, poi se le cose dovessero soddisfare noi e lei, chissà...", conferma questa mattina a La Stampa Luca Bernabei, sottolineando che la Rodriguez non vestirà i panni di una religiosa. "Noi pensavamo di farle fare se stessa, un personaggio del mondo dello spettacolo che ha bisogno dell’intervento del religioso. In fondo non è così che funziona? Non ci si rivolge a un medico quando non si sta bene? Chiunque lo fa come chiunque può aver necessità di parlare con un prete".

Terence Hill, nessun addio

Luca Bernabei parla anche del possibile addio di Terence Hill, rumor circolato con insistenza nelle ultime settimane provocando una certa agitazione tra i fans della serie. Il prete più famoso della tivù - la prima puntata dellla nona serie fu vista da 8 milioni 700 mila spettatori, imponendosi come fiction più vista del 2014 - sarà sempre intepretato da Terece Hill e non da Lino Guanciale, attore in grande ascesa, come invece si era ipotizzato. "Don Matteo rimane Don Matteo siamo già pronti per le riprese e Terence è tornato puntualissimo dall’America dove vive quando non gira in Italia. Con Terence Hill non parliamo mai di quello che potrebbe avvenire un domani. Ovviamente tutto può essere negli anni, lui è un attore che non si ferma mai". 

© Riproduzione Riservata

Commenti