Francesco Canino

-

Sarà dunque Pippo Baudo il conduttore della prossima edizione di Domenica In. Dopo settimane di impasse, Rai Uno sistema dunque uno dei tasselli mancanti della stagione televisiva 2016/2017 e affida al decano dei presentatori italiani il compito (non facile) di ridare un po' di mordente allo storico contenitore domenicale -  di cui sarà anche direttore artistco - che negli ultimi anni ha vissuto stagioni difficili sul piano degli ascolti (colpa dei budget ridotti e delle mancanza di idee più che dei conduttori, va detto). 

Domenica In, Pippo Baudo alla conduzione 
Pippo Baudo torna dunque a casa, ovvero in quella Domenica In che l'ha consacrato e che ha condotto per molte stagioni (dal 1979 al 1985, poi nel 1991-1992 e ancora dal 2005 al 2010) e lo fa proprio nel quarantesimo compleanno del contenitore di Rai Uno. Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, la conferma dell'ingaggio è avventuta ieri sera alla presentazione romanda dei Palinsesti Rai della prossima stagione, a margine della quale Baudo ha ufficializzato la notizia: "È quasi come un regalo per i miei 80 anni. Vivo questo rientro bene con felicità, allegria, sicurezza fisica e anche sentimentale". Lo showman siciliano da settembre sarà anche ospite fisso de I fatti vostri, dove curerà una rubrica settimanale sulla storia della televisione. 

Più spettacolo e niente cronaca nera 
Ma come sarà la nuova Domenica In taragata Baudo? Al'insegna della tradizione, con una buona dose di spettacolo e zero cronaca nera (del resto già "bandita" dal dg Rai Campo Dall'Orto durante l'ultima edizione, condotta da Paola Perego e Salvo Sottile). "Il mio ruolo? Presento, scrivo, intervisto, suono e canto: quello che faccio sempre. La formula sarà quella classica di Domenica In, perché funziona sempre. Niente delitti, ci sono altri investigatori", spiega il conduttore che sarà in diretta dagli studi di Cinecittà per due ore dopo Massimo Giletti. Sarò solo ma stiamo cercando una partner. Mi piacerebbe trovare un'altra Cuccarini o una Parisi. Forse sono un po' presuntuoso, ma sento che il pubblico mi vuole bene. Anche se un pizzico di emotività ci deve essere sempre".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Pippo Baudo torna in tivù: a settembre avrà una rubrica fissa a "I Fatti Vostri"

Nell'angolo "Questo l'ho inventato io", il conduttore ospiterà il grandi protagonisti dei suoi programmi storici

Palinsesti Rai: show con Cuccarini e Parisi, torna Santoro, la Raffaele si sdoppia

"Domenica in" ancora in cerca di un conduttore. Su Rai 2 arriva Mika, in bilico la Gialappa's e The Voice

Michele Guardì: "Ecco come rispondo a chi mi accusa di fare una tivù popolare"

Il regista commenta la lite Magalli-Volpe, spiega l'arrivo di Ossini e Nazzaro e dice la sua su Baudo e Campo Dall'Orto

Commenti