Televisione

#CR4: tutte le novità dello show di Piero Chiambretti

Torna "La repubblica delle donne", il talk di Rete 4, in onda da mercoledì 27 novembre. Baudo, Marini, le gemelle Kessler, Signorini nella prima puntata di #CR4

Piero Chiambretti #CR4

Francesco Canino

-

“Puntiamo a un grande disastro di successo”. Piero Chiambretti è fatto così, prendere o lasciare, sarcastico e irriverente come pochi altri conduttori italiani. E dopo qualche mese di pausa torna su Rete 4 da mercoledì 27 novembre in prima serata con #CR4-La repubblica delle donne, il suo controcanto ironico sul mondo e l’attualità. “Il mondo salverà la bellezza?” è il motto della seconda edizione del talk show, che punta su un cast monstre che più variegato non si può. Ecco tutte le novità.  

#CR4-La repubblica delle donne, le novità del talk di Chiambretti

Squadra che vince non si cambia. O al massimo si ritocca. “Lavoreremo nel segno della continuità”, spiega Piero Chiambretti, annunciando il super cast di #CR4, che quest’anno si allunga fino alla fine di aprile. “Il conduttore è lo stesso, il titolo anche, la scenografia pure. Vi anticipo: non scrivete che è lo stesso programma perché è proprio così”, ha detto ironico il conduttore ai giornalisti presentando il programma.

La prima new entry è Valeria Marini, che “interpreta il ruolo dell’ultima diva”, chiamata a un back to the future, sarà la scheggia della memoria” e ripercorrerà i fasti del Bagaglino anni ’90. Il presidente della repubblica delle donne sarà Massimo Lopez, nei panni di una monaca di Monza 3.0, la monaca coi baffi. “Amo molto i comici della prima generazione e a Lopez ho chiesto di interpretare una suora politicamente scorretta: ci sembrava di essere blasfemi ma durante una riunione arrivò la notizia di una suora arrestata perché bestemmiava e picchiava i bambini. La realtà supera come sempre la fantasia”.

Le anticipazioni della prima puntata di #CR

La prima puntata di #CR4 sarà dedicata alle pelle e ogni settimana verrà sviluppato un tema diverso. “Le forme di bellezza sono innumerevoli dunque abbiamo molto di cui parlare. Ma non c’è desiderio di parlare di politica ma facendo televisione si fa anche politica”, precisa Chiambretti. Che mercoledì 27 parte con le Gemelle Kessler e con un monumento vivente della tv, Pippo Baudo, in collegamento da Roma.

Dal cast stabile esce Alda D’Eusanio (passata ai salotti dursiani) ed entra Antonella Elia, che tornta a Mediaset dopo qualche anno d’assenza. Confermate la giornalista Francesca Barra – con una rassegna stampa inedita - Iva Zanicchi  (“è molto ambita, l’abbiamo presa in esclusiva”) e ancora Lory Del Santo, l'iconica attrice Drusilla Foer, Katia Follesa e Rosalia Porcaro.

Visualizza questo post su Instagram

#CR4 #larepubblicadelledonne #Rete4 il conduttore e il presidente

Un post condiviso da #CR4 La Repubblica Delle Donne (@la.repubblica.delle.donne) in data:

Nel cast anche Signorini, Malgioglio e Feltri

Oltre alla riconferma di Cristiano Malgioglio – “ha già fatto una gaffe a Verissimo, ha detto che sarà il mio uccello” – c’è anche il ritorno di Alfonso Signorini, che a inizio gennaio debutterà alla conduzione del Grande Fratello Vip 4. “Continuerà anche a venire da noi e faremo una seconda lettura del Gf Vip”, anticipa Chiambretti. Nel cast de La repubblica delle donne spazio anche a Vittorio Feltri, che terrà una la posta del cuore e parlerà d’amore a modo suo. “È l’unica trasmissione in cui sarà ospite fisso, vediamo quanti minuti resterà in trasmissione prima di lasciare lo studio”, ironizza il conduttore. Ne vedremo delle belle.  

Per saperne di più: 


© Riproduzione Riservata

Commenti