Redazione

-

Il 3 febbraio 1957, esattamente sessant'anni fa, andava in onda per la prima volta Carosello, il primo spazio televisivo, dedicato alla pubblicità. In onda ogni sera, alle 20,50, sul Programma Nazionale, allora unico canale Rai, Carosello durava all'inizio 10 minuti, con quattro "spot" della durata massima consentita di due minuti e quindici secondi, pari a 64 metri eventicinque centimetri di pellicola.

Ogni spazio era venduto alle aziende a un milione e cinquecentomila lire. Tutti i più grandi attori, registi, cantanti e disegnatori dell'epoca diventeranno protagonisti di Carosello. Si calcola che, all'apice della fama, nel 1976, lo spazio d'intrattenimento pubblicitario giungerà a inchiodare davanti al video fino a 19 milioni di telespettatori

Questo storico debutto è raccontato dalla striscia quotidiana Il giorno e la Storia, il programma di Rai Cultura, nella puntata in onda oggi (alle 5.30, 08.30, 11.30, 14.00 e alle 20.10). 

© Riproduzione Riservata

Commenti