Francesco Canino

-

A trentacinque anni dalla prima edizione di Bim Bum Bam, Mediaset Extra dedica al programma culto degli anni '80 e '90 una maratona in onda domenica 11 dicembre. Dieci ore di programmazione dedicate allo show manifesto della tv dei ragazzi targata Mediaset (all'epoca, Fininvest), per ricostruisce attraverso le testimonianze dei suoi protagonisti - da Uan a Cristina D’Avena - il sapore di quella stagione televisiva che è ancora oggi un cult per i teenager dell'epoca. Ecco che cosa vedremo.

Bim Bum Bam Generation: gli Anni ‘80, la maratona
L'ora x scatta scatta ufficialmente domani mattina alle 10 su Mediaset Extra (canale 34 del digitale terrestre) che fino alle 20 trasmetterà Bim Bum Bam Generation: gli Anni '80, una sorta di best off della trasmissione andata in onda su Canale 5 e Italia 1. Al centro della maratona lunga dieci ore, ci saranno gli sketches con Paolo Bonolis - lanciato proprio dal programma per ragazzi - Uan e Manuela Blanchard e ancora alcune videosigle originali e una lunga carrellata di cartoni animati  dell’epoca tra cui Lady Oscar, C'era una volta...Pollon, L'incantevole Creamy, Hello Spank. Mediaset Extra trasmetterà poi tre episodi speciali di Balliamo e cantiamo con Licia, con le esibizioni definitive di Cristina D’Avena e dei Bee Hive. Non mancherà poi una vera e propria chicca generazionale tendenza eighties, ovvero il film cult Sposerò Simon Le Bon

Le testimonianze e i ricordi
Dopo il grande successo della maratona monstre dedicata a Non è la Rai, la rete diretta da Marco Costa ha voluto fare le cose per bene curando ogni dettaglio e proprio per ricostruire al meglio il sapore di quella stagione televisiva ha affidato alla giornalista, autrice e saggista Stefania Carini la raccolta di una serie di testimonianze dei protagonisti di Bim Bim Bam. L'effetto amarcord toccherà vette inarrivabili - soprattutto per chi con quel programma ci è cresciuto - riascoltando personaggi come Licia Colò (conduttrice di una delle primissime edizioni), Pietro Ubaldi (la voce di Uan), Carlo Sacchetti (co-conduttore e autore), Roberto Ceriotti (conduttore), Debora Magnaghi (conduttrice), Carlotta Pisoni Brambilla (conduttrice) e Cristina D’Avena (voce iconica delle sigle) e ancora Paolo Bonolis, che interverrà con un messaggio audio.

Il debutto e i Telegatti vinti
Bim Bum Bam ha debuttato ufficialmente nel 1981 su varie emittenti locali del gruppo Rusconi, poi l’anno successivo è approdato su Italia 1, rete che diventò parte del Gruppo Fininvest nel 1983. Nel 1991 il programma è passato a Canale 5 per poi fare ritorno su Italia 1 nel 1997, dov'è stato trasmesso fino al 2002. Ideato da Giancarlo Muratori, a cura di Alessandra Valeri Manera (responsabile della tv dei ragazzi delle reti Finivest), Bim Bum Bam ha vinto quattro Telegatti come Miglior programma per i ragazzi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Non è la Rai Day: su Mediaset Extra la maratona a 25 anni dalla prima puntata

Domani 16 ore di trasmissione, con due speciali e "l’uno contro tutti" di Ambra al Maurizio Costanzo Show

Paolo Bonolis a 'Tennis & Friends': "Ci sono tutte le possibilità per fare prevenzione"

Non è la Rai: vent'anni fa l'ultima puntata del programma cult

Tante le ragazze lanciate dallo show, da Ambra Angiolini a Sabrina Impacciatore

Commenti