Bella più di prima, debutta questa sera il docu-reality di La5

E' Barbara D'Urso l'ospite della prima puntata, al fianco dell'amica del cuore Angelica

D'Urso bella più di prima

Guest star della prima puntata Barbara D'Urso, al fianco dell'amica del cuore Angelica – Credits: (Video Mediaset)

Francesco Canino

-

E’ il tempo della rivincita, del cambio di passo per sentirsi bene fuori e dentro. Parte questa sera Bella più di prima, il nuovo docu-reality di La5: sette puntate per raccontare la vita, le sue mille difficoltà e il complicato percorso rinascita di sette donne dai 35 ai 55 anni. Il format è un prodotto tutto italiano, targato DueB Produzioni, ideato da Sabrina Mancini (una delle autrici più contese nel panorama tivù italiano) e scritto con Annalisa Mutariello e Ivan Roncalli. Protagonista della prima puntata sarà Angelica e a sostenerla ci sarà la sua amica del cuore Barbara D’Urso.

 

LA D’URSO PER AMICA. Desideri, paure, ostacoli faticosi da affrontare. C’è tutta la forza della vita e la voglia di riscatto nelle storie raccontate di Bella più di prima. Ogni puntata avrà una protagonista assoluta, che racconterà la sua storia e sosterrà il percorso di trasformazione: la prima sarà Angelica, 55 anni, che dopo essersi lasciata alle spalle un tumore al seno e la separazione dal marito, affronterà con coraggio e determinazione la sua voglia di rinascere. Supportata dalla sua amica Barbara D’Urso, con cui condividerà il cammino che la porterà a essere “più bella di prima”. 

IL TEAM DI ESPERTE. E’ una squadra tutta la femminile quella che seguirà passo dopo passo le sette protagoniste di Bella più di prima, per aiutarle a superare il dolore per la separazione, il trauma dovuto a una brutta malattia o lenire la stanchezza per una vita che le ha messe alla prova. Il team sarà composto dall’hair-stylist e consulente d’immagine Monica Coppola, dal chirurgo estetico Fiorella Donati e dall’odontoiatra Maria Grazia Gualano: un gruppo di esperte di alto livello che supporterà le protagoniste dal punto di vista psicologico e soprattutto si metterà all’opera per compiere il rinnovamento estetico.

© Riproduzione Riservata

Commenti