Bella da morire: le anticipazioni della terza puntata
Bella da morire: le anticipazioni della terza puntata
Televisione

Bella da morire: le anticipazioni della terza puntata

Il penultimo episodio della serie con Cristiana Capotondi e Matteo Martari in onda su Rai 1 domenica 29 marzo. Ottimi ascolti per Bella da morire, che affronta il tema dei femminicidi

Anita trova sotto le unghie di Gioia della vernice gialla e da quell'indizio Eva riparte per trovare l'assassino della ragazza. Comincia così la terza puntata di Bella da morire, la serie crime di Rai 1 con Cristiana Capotondi e Matteo Martari che vuole contribuire a sollevare una discussione su un tema attuale come quello dei femminicidi: ecco cos'accadrà nel penultimo episodio della fiction di Rai 1 in onda domenica 29 marzo.

Bella da morire, le anticipazioni della terza puntata

Le indagini conducono a casa della sorella di Gioia (Giulia Arena) ma quando Eva (Cristiana Capotondi) arriva, trova Sofia (Elena Radonicich) in stato di shock: il marito l'ha infatti minacciata ed è molto spaventata. L'ispettrice di polizia non si arrende e cerca di capire dove possa essere andata la ragazza prima di essere uccisa e per accelerare le indagini chiede aiuto a Giuditta Doria (Lucrezia Lante della Rovere), il Procuratore Capo, l'unica che da sempre ha creduto nella teoria di Eva secondo cui Gioia non era scappata.



Eva tra le indagini e gli scontri in famiglia

Intanto, l'ispettrice ha problemi con sua sorella Rachele (Benedetta Cimatti), la quale ha richiamato Eva in città perché, pur avendo con lei un rapporto complicato, è l'unica persona di cui si fidi. La donna ha ritrovato Edoardo, l'uomo che l'aveva violentata anni prima, e adesso vuole svelargli di aver avuto un figlio da lui: il suo comportamento però crea fortissimi conflitti in famiglia, anche tra Eva e suo padre. Per la poliziotta le cose si complicano ancora.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti