“Lo so, sono una ragazza fortunata”. Lo ammette senza mezzi termini Belén Rodriguez, perché tutto quello che desidera si avvera. E così lunedì prossimo realizza uno dei suoi grandi sogni professionali e debutta alla conduzione di Striscia la Notizia, in coppia con Michelle Hunziker, per un inizio di stagione all’insegna del girl power - come sintetizza la conduttrice svizzera – sotto l’attenta regia di quel gran genio di Antonio Ricci. Dopo un’estate passata surfando tra i social e il gossip, Belén aggiunge così un altro importante tassello alla sua carriera e approda per una settimana dietro il bancone del tiggì satirico di Canale 5.

Striscia la Notizia, il debutto di Belén Rodríguez
“Sono contentissima perché Striscia era il mio sogno nel cassetto: sono una ragazza fortunata, quello che desidero si avvera”, ha spiegato questa mattina Belén Rodriguez a margine della conferenza stampa di Striscia la Notizia, durante la quale il patron Antonio Ricci ha annunciato le novità e le riconferme – tra cui le veline Irene Cioni e Ludovica Frasca - della 29esima edizione. “Belén starà qui solo una settimana perché poi ha altri impegni: spero che nessuno scriva che l’ho cacciata”, ironizza col consueto sarcasmo Ricci. “Sarà una settimana spettacolare: dopo questi primi giorni di prove mi sembra già di stare in famiglia. Fino a qualche anno fa per me era un sogno impensabile arrivare qui.

La rivalità con Michelle Hunziker
“L’ho scoperto questa mattina che avremmo litigato”, ironizza Michelle Hunziker facendo riferimento ai retroscena pubblicati da un settimanale rosa. Poi spiega: “È molto più divertente il versus, il confronto-scontro, ma io e Belén non abbiamo mai litigato”. E, in effetti, la coppia di conduttrici appare piuttosto affiatata anche nel post conferenza stampa. “Non esiste nessuna rivalità, queste chiacchiere ci fanno un favore”, conferma la Rodriguez, che svela di aver scoperto molte cose in comune con la collega svizzera. “Ho sempre ammirato Michelle, abbiamo storie simili: non è facile arrivare da un altro paese e costruire una carriera dal nulla. Ho capito in questi giorni qual è la sua forza, è una grande professionista”.

Il sex tape e la rivelazione dolorosa
Interpellata sul caso Leotta e sui casi di cronaca più recenti, in particolare sulla vicenda di Tiziana Cantone, inaspettatamente Belén si apre e parla della sua esperienza personale dopo la diffusione a sua insaputa di un video hard che la ritraeva, di cui è stata vittima nel 2013. "Dopo aver sentito la notizia, ho pianto poi ho pensato di scrivere un post sulla vicenda ma non l'ho fatto perché sennò tutti sarebbero andati di nuovo a guardare il video. So come ci si sente, è una violenza infinita: non volevo uscire si casa per due mesi, sono caduta in depressione e ho perso il bambino che aspettavo”, confessa. “La cosa più assurda è che a distanza di anni non sono ancora riusciti a bloccare il video: non possono succedere certe cose, devono bloccare internet perché soprattutto noi donne non abbiamo gli strumenti per difenderci. In tribunale il giudice, una donna, mi ha riso in faccia mentre testimoniavo. Io ora sono forte psicologicamente e posso difendermi, molte donne e ragazze giovani invece no”.

Tú sí que vales e i prossimi impegni in tv
In attesa di approdare a Striscia, la Rodriguez sarà ancora una volta protagonista del sabato sera di Canale 5 con Tú sí que vales che dal 24 settembre condurrà in coppia con lo chef Simone Rugiati. “Stiamo continuando le registrazioni e sarò impegnata fino a fine novembre”, dice. Mentre per adesso non farà il bis di Pequeños Gigantes, visto che nonostante i buoni ascolti non è prevista la seconda edizione. “Mi sarebbe piaciuto fare ma è successo un piccolo patatrac. Il programma è andato molto bene, il format è piaciuto, lo volevano rifare ma poi non è stato fatto ed io sono rimasta senza Pequeños. Ma si rifarà – svela - perché Maria De Filippi era molto contenta e a me lavorare con i bambini fa impazzire”.

 

 

 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti