Televisione

I Bastardi di Pizzofalcone 2: le anticipazioni della prima puntata

La nuova stagione della serie con Alessandro Gassmann e Carolina Crescentini, al via su Rai 1 dall'8 ottobre. Tutto su I Bastardi di Pizzofalcone 2

I Bastardi di Pizzofalcone 2

Francesco Canino

-

Il commissariato di Pizzofalcone torna nuovamente operativo. Dopo il successo della prima stagione, arriva su Rai 1 I Bastardi di Pizzofalcone 2, la serie tv con Alessandro Gassmann e Carolina Crescentini, tratta dagli omonimi romanzi di Maurizio de Giovanni e diretta da Alessandro D'Alatri. Ecco tutte le anticipazioni sulla prima puntata, in onda lunedì 8 ottobre.

I Bastardi di Pizzofalcone 2, le anticipazioni della prima puntata

L’entusiasmo per le grandi sfide contro la criminalità è rimasto immutato e tra i vicoli di Napoli c’è ancora tanto malaffare: così per Lojacono e i suoi uomini si apre una nuova stagione di indagini e di casi diffici da risolvere e questa volta nessuno proverà a far chiudere il commissariato. I Bastardi si sono rivelati una buona squadra e il successo paga. Tutti i casi delle sei puntate gialli avranno un filo comune molto forte: il disagio della famiglia e il rapporto fra genitori e figli, un tema vecchio come il mondo e, al tempo stesso, di strettissima attualità.


Al centro delle storie c'è sempre Lojacono (Alessandro Gassmann), che vivrà la sua storia d’amore con Laura Piras (Carolina Crescentini) fra mille dubbi, equivoci, incomprensioni e ostacoli. Il primo dei quali si chiama Marinella, la figlia del poliziotto che si trasferisce a Napoli dal padre e, più o meno consapevolmente, lavora contro la storia d’amore fra l’ispettore e la magistrata.

 

Tutto sul primo episodio, "Cuccioli"

È tratta dall'omonimo romanzo di Maurizio de Giovanni, Cuccioli, la prima puntata de I Bastardi di Pizzofalcone 2. L’assistente capo Francesco Romano (Gennaro Silvestro), andando al lavoro, trova una neonata abbandonata accanto a un cassonetto della spazzatura, sospesa fra la vita e la morte. Chi è stato ad abbandonarla? Partono le indagini, la bimba lentamente si riprende e Romano vorrebbe adottarla: per farlo però dovrebbe rimettersi con la sua ex moglie, troppo incerta sulla scelta da fare.

Nel frattempo, in un appartamento signorile, viene scoperto il cadavere di una ragazza dell’Est. Chiaramente è stata uccisa e l’autopsia stabilisce che la vittima aveva partorito da poco: c’è un nesso fra i due tragici eventi? I Bastardi conducono le indagini con il consueto zelo e una forte compassione, costretti questa volta a combattere un male più disumano del solito.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti