Francesco Canino

-

Buona la prima per Ballando con le stelle 11. Lo show più regimental del sabato sera di Rai 1 è tornato con tutto il suo carrozzone camp di esibizioni e lustrini, guidato dall'inossidabile Milly Carlucci, che porta a casa tre ore di diretta senza una sbavatura e senza polemiche (gli unici brividi li regalano dalla giuria la Lucarelli e Guillermo Mariotto). Ecco il meglio e il peggio della prima puntata.

Le prime esibizioni di Ballando con le stelle 11

Ci sono i tronchi di legno, i neofiti più snodati, ci sono i super timidi e quelli che la buttano sull'ironia per superare indenni il giudizio della giuria. Il debutto sulla pista di Ballando con le stelle offre come sempre performance a diversi livelli. Il catalogo dei "manici di scopa" comprende di diritto Enrico Papi, Salvo Sottile, Daniel Nilsson e Lando Buzzanca: quest'ultimo affronta il tango e punta con astuzia più sulla recitazione che sul ballo, ma ad un ottantenne glie lo si può concede. Sfodera invece la grinta di una teenager Rita Pavone: il suo boogie conquista la giuria, per lei 34 punti incassati al primo colpo, e la standing ovation dell'Auditorium Rai. 

Tutti pazzi per Nicole Orlando

Sulla carta era una delle concorrenti forti di quest'edizione e la conferma è già arrivata. Nicole Orlando, l'atleta down che ha vinto cinque medaglie d'oro ai Mondiali IAADS in Sudafrica, ha abbattuto in pochi minuti ogni pregiudizio: con grinta e determinazione il suo cha cha in coppia con Stefano Oradei ottiene ventotto punti, incoronandola tra le coppie più brave della serata. Tanto che tocca a loro due sfidare Iago Garcia e Samanta Togni al ballottaggio: la prima serata si è chiusa senza eliminazioni ma con una sfida per conquistare i trenta punti bonus per la seconda puntata. Vince l'attore de Il segreto ma la Orlando è già la più amata dal pubblico.

Valerio Scanu fa boom sui social

L'unico vero brivido della serata lo regala Valerio Scanu: la prima "ballerina per una notte" doveva essere Conchita Wurst, bloccata a letto da un'indisposizione e sostituita dal cantante reduce da Sanremo. Il momento Tale e Quale Show funziona, con Scanu che imita la Wurst in Rise like a Phoenix, incassa 10 punti e un trionfo di commenti sui social network. Ma chi sperava in uno scambio di battute al vetriolo con Selvaggia Lucarelli, neo acquisto nella giuria del talent, è rimasto a bocca asciutta. Peccato, perché il brivido dell'imprevisto è proprio mancato ad una diretta (troppo) perfetta. 

La sfida degli ascolti

Tra gli addetti ai lavori c'è poi parecchia attesa per la "sfida degli ascolti" tra Rai 1 e Canale 5. L'eterno duello del sabato sera tra Milly Carlucci e Maria De Filippi è stato vinto da quest'ultima (come da previsioni): C'è posta per te è stato infatti seguito da 5 milioni 488 mila telespettatori - pari al 24.73% - staccando l'esordio della nuova edizione di Ballando con le Stelle di oltre 1 milione di telespettatori e quattro punti di share.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Ballando con le stelle: l'undicesima edizione al via con Conchita Wurst

E' Selvaggia Lucarelli la new entry nella giuria, capitanata anche quest'anno da Carolyn Smith

Ballando con le stelle 11: ecco il cast completo

In pista da sabato 20 febbraio Platinette, Lando Buzzanca, Rita Pavone, Salvo Sottile e Asia Argento

Ballando con le stelle 11: Selvaggia Lucarelli sbarca in giuria

L'opinionista entra al posto del ballerino spagnolo Rafael Amargo

Commenti