Ascolti 09/10: la Nazionale vince di misura sul campo e di tanto negli ascolti
Ascolti 09/10: la Nazionale vince di misura sul campo e di tanto negli ascolti
Televisione

Ascolti 09/10: la Nazionale vince di misura sul campo e di tanto negli ascolti

Macedonia-Italia ha raggiunto il 30,81% di share, pari a 8,120 milioni di spettatori

Gli avversari non erano le Furie Rosse iberiche (8,3 milioni ed il 31,41% il bilancio Auditel della partita tra la nostra Nazionale e la Spagna il 6 ottobre), ma la "scarsa" Macedonia di Nestorovsky e Pandev ha tenuto botta e ci ha fatto soffrire fino al 92° minuto del match.

Così l’incontro di ierti sera a Skopye ha conseguito ben 8,120 milioni di spettatori ed il 30,81%, in calo molto contenuto (mezzo punto) rispetto al match di Torino di pochi giorni prima.

Su Canale 5 Il Segreto ha perso invece un punto e mezzo (a 3,346 milioni e 13,05%) rispetto alla domenica precedente, mentre su Rai 3 Che fuori che tempo che fa si è attestato a 2,2 milioni e 8,5%, in progresso di due decimali.

Hanno sofferto relativamente il calcio, finché è stato in onda, anche Le Iene, che ieri comunque hanno portato a casa 1,8 milioni di spettatori ed il 9,67% di share (+0,4 punti di share rispetto all’esordio), correndo fianco a fianco con il Fabio Fazio di Che fuori che tempo che fa, superando in termini di ascolti Ncis (1,785 milioni e 6,66%) e rimanendo quindi leader chiaramente davanti a La Domenica Sportiva in seconda serata.

In coda ha fatto molto bene il film de La7 (Baby Boom a 743mila e 3,04%), arrivato ad un solo decimale di distanza da quello di Rete 4 (La tela dell’assassino 765mila e 3,14%) con l’emittente di Urbano Cairo (2,78%) che così ha battuto allo sprint in prima serata la rete rivale (2,77%).

Al mattino il Gran Premio del Giappone, live su Rai 1, ha riscosso quasi il 30% di share, mentre il passaggio di Matteo Renzi a L’Arena ha portato il programma di Massimo Giletti a quota 3,4 milioni di spettatori e 21,8% di share. Ma si è trattato dell’unico momento di gloria del pomeriggio di Rai 1.

Senza il calcio pay a competere (c’era la Serie B), la Domenica In di Pippo Baudo tra le 17,10 e le 18.42 ha riscosso il 12,95% di share ed è stata surclassata su Canale 5 dalla Domenica Live di Barbara D’Urso (al 19,24% con la prima parte e al 20,32% con la seconda).

Tra le mini generaliste free su La5 Dolce Novembre ha conquistato 223mila spettatori e 0,93% di share; su Rai Movie Hachico-Il tuo migliore amico ha raccolto 348mila spettatori e 1,36%, su Rai Premium Braccialetti Rossi 2 ha totalizzato 201 mila spettatori e 0,8% di share.

Su Iris Paradiso Amaro ha ottenuto 640mila spettatori e 2,57%, su La7d Crozza nel Paese delle meraviglie ha totalizzato 119mila e lo 0,47%; su Top Crime Rizzoli & Isles ha portato a casa 283 mila spettatori e l’1,08%; su Tv8 Masterchef 5 ha conquistato 954 mila spettatori e il 4,1%, su Cielo Wake of death a 160 mila e 0,61%.

(www.tvzoom.it)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti