Amici 13: vince Deborah, secondi i Dear Jack

Nonostante i pronostici della vigilia, la band non ha trionfato. Terzo posto per Vincenzo, che ha vinto la categoria danza

Deborah Iurato

La cantante siciliana ha vinto dopo una lunga sfida e si porta a casa i 150 mila euro del premio – Credits: (Ufficio Stampa Fascino)

Francesco Canino

-

È Deborah Iurato la vincitrice della tredicesima edizione di Amici. Con una rimonta strepitosa, la cantante siciliana è riuscita infatti a ribaltare tutti i pronostici della vigilia, che davano come superfavoriti i Dear Jack: la band si è dovuta accontentare del secondo posto, del Premio della Critica e di una sorpresa da parte di Kekko dei Modà. Finale emozionante quella appena andata in onda, con una Maria De Filippi perfetta padrona di casa, capace di dosare carisma, professionalità ed empatia con i ragazzi. A cui, in apertura, fa l’augurio più bello: “L’80% dei ragazzi che sono usciti da qui lavorano grazie al loro talento: auguro anche a voi di riuscire a fare il lavoro che vi piace, perché è una gran fortuna”.

 

LA PRIMA SFIDA. Questa sera Miguel Bosè e Moreno Donadoni si godono la finale assieme ai giudici, ma non hanno parte attiva nella scelta delle esibizioni. La De Filippi saluta Bosè - “per me incontrarti è stato un grande regalo” - e ringrazia Moreno: “So che è stato faticoso e che ti ho affidato un compito molto grande, ma te la sei cavata”, dice al rapper. Tocca poi ai giudici stabilire chi debba cominciare la gara: per farlo, giudicano le tre esibizioni con le guest star della serata. I primi a salire sul palco sono i Dear Jack con Elisa, per un duetto su L’anima vola. “Grazie per aver concesso che riarrangiassero il tuo brano”, dice la conduttrice congedando l'artista. Poi tocca a Vincenzo, che balla con Giovanna mentre si esibisce live Alessandra Amoroso. La tripletta si completa con Deborah, in duetto con Giorgia (febbricitante ma sempre strepitosa). I giudici scelgono Vincenzo.

VINCENZO VS DEBORAH. I coach assistono alla gara da bordo palco, senza poter influenzare le scelte dei ragazzi: sono infatti loro stessi a immaginare i propri percorsi e le scalette delle diverse sfide, ipotizzando i possibili scontri. Parte Vincenzo con una coreografia ispirata al film La dolce Vita a cui Deborah - in vantaggio al televoto ancora prima di esibirsi - risponde con Albergo ad ora, che interpreta in modo eccelso. La sfida prosegue col ballerino che si esibisce sulle note di Fever e incassa i complimenti di Luca Argentero. La cantante risponde puntando su Anche se fuori è inverno, canzone scritta per lei da Fiorella Mannoia.

ANCORA SFIDE. Per la terza prova Vincenzo torna al primo amore, il jive e conquistai Gabry Ponte: "Ti sei reinventato in tanti modi, rivederti ballare questo stile è un piacere". Deborah punta invece su My immortal, che canta però a cappella strappando applausi e consensi, visto che nel televoto è sempre in vantaggio. Cambia ancora stile Vincenzo, che per la quarta coreografia sceglie un medley ispirato all'Amleto di Shakespeare: "Voglio mettermi completamente in gioco: non pensavo che sarei mai riuscito a fare queste coreografie", ammette. La risposta di Deborah è Una lunga storia d'amore, che fa cantare tutti, comprese De Filippi e Ferilli. C'è un tango in scaletta per Vincenzo, in coppia con la fidanzata Giovanna, sulle note di Guarda che luna (nella versione di Emma Marrone), a cui Deborah contrappone Get here.

IL VERDETTO. Per l'ultima sfida, la settima, con Vincenzo in versione ultra pop su There She goes e Deborah che rispolvera la canzone con cui è entrata ad Amici, And I'm telling you di Jennifer Hudson, e si gusta la standing ovation di Moreno e Dear Jack. Poi arriva il verdetto: col 73% vince la prima sfida della serata Deborah. Vincenzo si consola con l'assegno di 50 mila euro per la vittoria nella categoria ballo e per premiarlo entra il direttore artistico di Amici, Giuliano Peparini. "Grazie a te, il programma ha fatto un salto in avanti: mi hai insegnato tante cose", dice la De Filippi parlando del coreografo, con cui scatta l'immancabile scambio di affettuosità.  

RIPARTE LA GARA. "È la sfida che tutti si aspettavano", ammette la conduttrice dando il via alla sfida finale. Parte Deborah con La donna cannone di De Gregori - "ho sempre sognato di cantare questo pezzo" - ma l'interpretazione non convince alcuni giornalisti che non le risparmiano qualche appunto. Anche i Dear Jack si affidano ad un cantautore, questa volta Umberto Bindi, e propongo una loro versione di Arrivederci, una "modernizzazione" azzardata che piace sia ai critici che alla Ferilli. Si passa poi allo swing di Canto anche se sono stonata, con una Deborah insolitamente ironica che porta a casa una performance riuscitissima, alla quale i Dear Jack rispondono con il singolo Domani è un altro film, campione di download e passaggi radiofonici.

LA RIMONTA DI DEBORAH. Dopo le critiche per aver spinto troppo con la voce nell'interpretazione del brano di De Gregori, Deborah propone una versione "delicata" di The way we were di Barbra Streisand che le vale i complimenti di Gabry Ponte. Osano invece di Dear Jack, con una cover di Insieme a te sto bene di Battisti, che piace ai giornalisti: ma, colpo di scena, dopo tre prove la De Filippi svela il parziale del televoto dal quale Deborah risulta in testa. È forse questo il momento in cui tutti i pronostici iniziano a vacillare. 

LA FINALE SOGNATA. Per la quarta sfida, spazio agli inediti cioè Danzeremo a luci spente per Deborah vs Ricomincio da me per i Dear Jack, poi la gara procede a tappe forzare verso la conclusione. Entrambi gli sfidanti proseguono con un brano in inglese a testa (Creep dei Radiohead per la siciliana e Don't look back in anger degli Oasis per la band). "È la finale sognata: l'esplosione dei loro stili è impressionante", commenta Bosè. La lunga marcia di Deborah, che canta ormai da quasi tre ore, prosegue con Girl on fire di Alicia Keys a cui i Dear Jack rispondono con Per averti di Celentano. Per l'ultima prova, entrambi scelgono su un altro inedito dai loro album: Deborah canta A volte capita e Alessio sceglie La pioggia è uno stato d'animo.

IL VERDETTO. Ad un passo dal verdetto finale arriva l'ospite comico della serata, cioè Giorgio Panariello, che smorza per qualche minuti la tensione accumulata nel corso della puntata e strappa sorrisi e applausi. Poi finalmente si passa alle premiazioni, a cominciare dal Premio della Critica di 50 mila euro: la giuria formata dai giornalisti di molte importanti testate, lo assegna ai Dear Jack (che, svela la De Filippi, hanno potuto produrre i loro inediti grazie a Fanta). Poi il colpo di scena con la proclamazione del vincitore: a dispetto dei pronostici, l'edizione 2014 di Amici è vinta da Deborah Iurato con il 51% dei consensi. Per un soffio i Dear Jack non sono primi, ma per loro c'è ancora una sorpresa finale: in un videomessaggio, Kekko dei Modà li invita ad aprire alcune date dei loro prossimi concerti. Sipario, sigla. 

© Riproduzione Riservata

Commenti