Amici 12, Emma difende Bosè dai fischi

Quarto giudice della puntata,il grande Carlo Verdone. Tra lacrime ed eliminazioni, il traguardo della semifinale è vicino

Amici quinta puntata

Ospiti della quinta puntata del serale Giovanni Allevi, Patty Pravo, Antonello Venditti e gli Stadio – Credits: (Facebook/Amici Ufficiale)

Francesco Canino

-

Buona anche la quinta puntata del serale di Amici 12. Ascolti in leggero calo, siamo appena sotto i cinque milioni di spettatori, ma il sospetto che le indiscrezioni sulle eliminazioni levino l'effetto sorpresa, è più che lecito. Tanto per capire, mentre va in onda lo show, c’è chi fa il live blogging della registrazione che vedremo tra due settimane e forse sul lungo periodo questa cosa inizia a pesare. Dalla semifinale entrerà in scena il televoto e si tornerà alla diretta. Vediamo intanto cos’è successo ieri sera.

LA COMMOZIONE DI ALLEVI. In apertura di puntata Maria De Filippi introduce Giovanni Allevi. "Davanti ad un talento italiano troviamo sempre un difetto. Non glie lo riconosciamo subito: Allevi è stato prima apprezzato all'estero poi in Italia", dice la conduttrice parlando del pianista e direttore d'orchestra, che si lancia in un monologo intenso e molto applaudito. "Cosa non mi viene perdonato? Di essere un sognatore. Ho sognato di rinnovare e aggiornare la musica classica e per fare questo ho studiato tutta la vita. Ho dovuto volare alto e poi sfidare gli dei: è stata dura, ho affrontato due anni di depressione e nel buio della mia fragilità ho elaborato la mia reazione. Dobbiamo amarlo quel buio, perché è nel buio della crisi che la fragilità che si trasforma in forza. Solo così la nostra vita sarà un'opera d'arte". E si congeda tra le lacrime.

LA PRIMA SFIDA AI BIANCHI. Si parte con una comparata di ballo tra Lorella e Nicolò. Mentre la giuria vota, Bosè già pensa alla strategia per la seconda prova. Gabry Ponte assegna il voto decisivo a Nicolò: 1 a 0 per il blu, che allungano sull'esibizione corale della ‘campissima’ Tico Tico di Carmen Miranda ed Edwyn incassa le critiche di Ponte per aver "guardato tutto il tempo il pavimento". Nell'arena di Amici fa poi il suo ingresso Carlo Verdone, quarto giudice della serata. Per rimontare, Emma Marrone schiera Greta nel duetto col primo ospite, Patty Pravo. Bosè risponde con Verdiana, in coppia con Antonello Venditti. "È molto complicato giudicare perché sono sostanzialmente pari: sono in grossa difficoltà" spiega Verdone - il suo voto in questa prova vale doppio. Ci vuole la performance di Moreno (vs Edwyn), con l'inedito Che confusione, perché i bianchi conquistino il primo punto della serata. Per l'ultima prova scende in campo Emma, che si esibisce con Greta e Moreno in Image – superlativa la regia di Roberto Cenci in questa scena - e vince prova e manche. Da questa settimana c’è un solo eliminato a puntata: tra Edwyn e Verdiana, i prof dei blu eliminano provvisoriamente il primo.

EMMA SEDA I FISCHI. Si ricomincia con un free style di Moreno e Bosè temporeggia per decidere come rispondere: "Voglio fare la scelta giusta" dice. Il pubblico fischia e rumoreggia e lui si irrita: “Siete dei pecoroni”. Punta su Verdiana che si emoziona cantando Caruso. La Marrone fa esibire Lorella ("vedo un bel futuro per lei", dice Verdone), Bosè risponde con Nicolò e la sfida tersicorea la vince lui. Due a zero per i blu. I bianchi tentano la rimonta con Moreno, che si scontra con Nicolò  ma i risultati della terza sfida restano segreti. Poi Emma striglia pesantemente i suoi fans per i fischi e i 'buuu' a Bosè: "Non se lo merita perché è un artista internazionale". "L'atteggiamento non è corretto non tanto per me quanto per la mia squadra. Bianchi siete fortunati perché Emma è un cuore camminante", replica il cantante spagnolo e i due corrono ad abbracciarsi. Potente la sfida canora tutta al femminile Greta - per lei grandi complimenti da Verdone, Ferilli e Ponte - vs Verdiana e Ylenia: vince Greta, dei bianchi, con Gli uomini non cambiano. 2 a 1 per i blu. Bosè cala l'asso duetto con ospite e sul palco salgono gli Stadio (con Ylenia) e dopo l'esibizione Gaetano Curreri chiede a Verdone di suonare con loro: l’attore, che si diletta alla batteria, prima tentenna poi accetta e suona con loro Cocaine, grande classico rock. Emma schiera se stessa e porta a casa il punto, ma vincono i blu. Fuori gara, Bosè si esibisce con la nipote Eleonora poi si decreta il secondo eliminato provvisorio: tra Greta e Lorella, il professori della squadra bianca salvano la cantante.

EDWYN VS LORELLA. Sono loro a sfidarsi per restare nel programma, mentre a decidere chi vince saranno tutti i professori e la giuria. La disfida, rapida e indolore, comincia con Mattia - inedito scritto e cantato da Edwyn - mentre Lorella tira fuori il meglio di sè ballando uno dei suoi cavalli di battaglia. "Sono molto contenta di voi due" dice la De Filippi prima di decretare il vincitore. Eliminato Edwyn Roberts, incredulo e affranto. "Penso che mancherà un po' a tutti noi", dice la De Filippi. "Stai tranquillo che ja fai" chiosa affettuoso Verdone.

© Riproduzione Riservata

Commenti