Televisione

I 60 "Meravigliosi" anni di Fabrizio Frizzi

Dopo il malore di ottobre il conduttore televisivo è tornato al lavoro e dice: "La vita è meravigliosa"

Il conduttore Fabrizio Frizzi in occasione della presentazione del programma Rai "L'eredità", Roma, 22 settembre 2016

Barbara Massaro

-

Gli manca solo Sanremo. In 40 anni di carriera televisiva con 73 trasmissioni all'attivo Fabrizio Frizzi, che il 5 febbraio compie 60 anni, ha ancora un grande sogno nel cassetto: quello di condurre il Festival della canzone italiana. "Se me lo chiedessero - confessa Frizzi a Ansa - ci andrei anche a piedi, ma non è il momento adatto non me la sentirei di stancarmi eccessivamente".

La vita dopo l'ischemia

La data spartiacque nella vita di Frizzi è il 23 ottobre 2017. Quel giorno nel corso delle prove della trasmissione L'Eredità da lui condotta ha avuto un malore ed è stato ricoverato per un'ischemia. Sposato con la giornalista Sky Carlotta Mantovan e padre di una bambina di 5 anni, Stella, Fabrizio ha lottato con le unghie e con i denti affidandosi alla ricerca scientifica e a bravi medici che lo hanno salvato.

"Ogni tanto come è normale - ammette ogggi - qualche momento di sconforto può esserci, ma l'affetto della famiglia, del pubblico e degli amici è una luce che illumina tutto. La vita è meravigliosa" e poi aggiunge "Posso stare in piedi, parlare e fare il bene il mio lavoro".

Gli esordi

Un lavoro iniziato a 18 anni con le prime esperienze in radio e in teatro per poi approdare a 20 anni in Rai da cui non se ne è mai più andato.

L'esordio è stato nella tv per ragazzi nel 1980 con la conduzione de Il barattolo. Da allora Frizzi è stato il volto gentile e garbato della conduzione vecchio stile, quella della scuola dell'indimenticabile Corrado che entrava nelle case di tutti con gentilezza e quelle buone maniere sempre attuali e mai tentate dall'emphasis da pollaio o dall'eccesso di manierismo.

 

Da Scommettiamo che a Europa Europa, dal preserale Luna park alla maratona benefica Telethon, fino, più di recenti I soliti Ignoti, l'Eredità e Cominciamo bene Frizzi è diventato uno dei volti più popolari di Rai1. 

Miss Italia

Il suo nome è poi legato in maniera indelebile a Miss Italia che ha condotto per 15 anni dal 1988 al 2002 e poi nel 2011 e 2012 (e proprio al concorso nel 2002 ha conosciuto la moglie Carlotta). 

Prima della Mantovan Frizzi è stato sposato con Rita Dalla Chiesa con cui mantiene un ottimo rapporto e relazioni lavorative.

Le curiosità

Tra le note curiose della carriera di Frizzi ci sono la partecipazione, all'Arena di Verona, alla commedia La Vedova allegra nel ruolo del barone Mirko Zeta, i doppiaggi di Toy Story e Cars e la presenza, come concorrente, a Ballando con le Stelle e Tale e Quale show.

Infine Fabrizio Frizzi può vantare persino un alter ego sulle pagine di Topolino (n. 2778 del 19 febbraio 2009) quando la Banda Bassotti si presentò come concorrente a I soliti ignoti - identità nascoste condotto dal papero Paprizio Sfrizzi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Fabrizio Frizzi, la reazione dei social dopo la notizia del malore

Il conduttore è stato colto da una lieve schemia durante la registrazione de L'Eredità. Fabrizio Frizzi è ricoverato, in condizioni stabili e non è grave

La Posta del Cuore, Rita Dalla Chiesa e Fabrizio Frizzi di nuovo insieme su Rai 1

Giornaliste, blogger e psicologhe analizzeranno le storie raccontate in studio

Fabrizio Frizzi: "Io all'Eredità? Se succede, sarà una sfida enorme"

Intervista al conduttore, in giuria a Ti lascio una canzone. Di lui si parla come sostituto di Carlo Conti nel preserale di Rai Uno

Miss Italia: parla Alessandra Monno, la reginetta che ha detto 'vaffa' a Frizzi

La finalista pugliese del concorso di bellezza non ha resistito alla tentazione di mandare tutti a quel paese dopo l'eliminazione

Commenti