Televisione

Show, serie e calcio: i 10 programmi tv più visti del 2018

I Mondiali, il Commissario Montalbano e il Festival di Sanremo si confermano ancora una volta i "pezzi pregiati" dei palinsesti degli ultimi 12 mesi

tv 2018 programmi più visti

La tv generalista è morta? No. È viva è lotta insieme a noi. Certo, la platea si è ristretta, l'offerta monstre dei canali del digitale terrestre ha frammentato gli ascolti, Netflix, Amazon Prime e compagnia fighetta c'hanno messo del loro, ma nel complesso Rai e Mediaset continuano a farla da padrona con picchi di share che smentiscono la fine dell'amata/odiata generalista. Ecco i 10 programmi più visti del 2018, con Sanremo, i Mondiali di calcio e Montalbano a sbancare il podio. 

1. Sanremo 2018. 12.125.000 spettatori

È ancora una volta il Festival di Sanremo, su Rai 1, il titolo più visto dell'anno. Lontani i fasti delle platee bulgare (20 milioni o più), Claudio Baglioni si è difeso egregiamente10.869.000 spettatori in media, con un picco clamoroso nella prima puntata, il 6 febbraio, durante il duetto Baglioni-Fiorello che ha tenuto incollati al televisore 17.143.000 telespettatori pari al 57,80% di share. La puntata più vista è stata la finale del 10 febbraio 2018. Chissà se Baglioni batterà se stesso in veste di "dirottatore artistico" di Sanremo 2019, in onda dal 5 al 9 febbraio 2019.


2. Mondiali 2018. Francia-Croazia. 11.688.000 spettatori

Tocca a Canale 5 il secondo posto sul podio, con la finalissima dei Mondiali di Russia 2018 dal 15 luglio. Una chiusura col botto per la vittoria della Francia contro la Croazia, vista da 11 milioni 688 mila spettatori pari al 66,56% di share. Per Mediaset la scommessa (e l'investimento) dei Mondiali è stata ampliamente vinta: solo su Canale 5, la messa in onda delle partite ha registrato un ascolto medio di oltre 7 milioni di spettatori.

3. Il Commissario Montalbano. 11.386.000 spettatori

Granitica certezza del palinsesto Rai, Montalbano continua a battere se stesso macinando record clamorosi. Come quello del 12 febbraio 2018, quando l'episodio La giostra degli scambi ha totalizzato il 45,1% di share, con 11 milioni 386 mila spettatori, imponendosi come la puntata più vista di sempreLuca Zingaretti e Andrea Camilleri non sbagliano un colpo e spesso umiliano la concorrenza, anche in replica. A febbraio 2019 sono in arrivo altri due episodi inediti.




 

4. Coppa Italia 2018. Juventus-Milan. 10.583.000 telespettatori

Straordinario risultato per la finale di Coppa Italia tra Juventus e Milan, il 9 maggio 2018, che ha totalizzato su Rai 1 10.583.000 telespettatori con uno share del 39,2%. Quanto alla Nazionale, invece, i numeri sono meno buoni: il picco massimo lo ha raggiunto la sfida Portogallo-Italia, in Nations League il 10 settembre 2018, con 7 milioni 649 mila spettatori, pari al 32,5% di share. In totale, da maggio a dicembre, l'Italia di Mancini è stata vista in tv da oltre 38 milioni di spettatori.

5. Don Matteo 11. 8.258.000 telespettatori  

Don Matteo non si smentisce mai e anche l'undicesima stagione ha segnato ascolti clamorosi. L'errore più bello, il primo episodio della serie tv con Terence Hill, in onda l'11 gennaio 2018, è stato visto da 8.258.000 telespettatori con il 30,60% di share. Tra giallo e commedia, il prete più famoso del piccolo schermo tornerà nel 2020 e quella sarà probabilmente l'ultima stagione della fiction. 

6. La mossa del cavallo. 7.966.000 spettatori

Ha sfiorato gli 8 milioni di spettatori - precisamente 7.966.000 spettatori con il 32,3% di shareLa mossa del cavallo – C’era una volta Vigata, con Michele Riondino nei panni dell’ispettore Giovanni Bovara: tratta dall’omonimo romanzo storico di Andrea Camilleri, è stata una scommessa vinta. Boom assoluto anche per Camilleri racconta, l'introduzione che ha anticipato il film tv diretto da Gianluca Maria Tavarelli, seguita da 8.186.000 spettatori.

7. L'amica geniale. 7.458.000 spettatori

Era la serie evento di questa stagione tv e L'amica geniale non ha deluso le attese, mettendo incredibilmente d'accordo pubblico e critica. Quanto ai freddi numeri, le vicende di Lenù e Lila - dirette da Saverio Costanzo e tratte dalla quadrilogia di Elena Ferrante - si sono assestate sui 7 milioni e il 30% di share di media: il picco massimo è stato toccato col primo episodio, 27 novembre, con 7.458.000 spettatori. Da sottolineare gli ottimi numeri sul target più giovane, cosa insolita per Rai 1. La seconda stagione è già in lavorazione.

8. Il Capitano Maria. 7.000.000 spettatori

Vanessa Incontrada si conferma la regina delle fiction italiane. Tutto ciò che tocca, si trasforma in super share e nei panni del Capitano Maria - divisa tra famiglia e lotta al crimine - ha toccato con la prima puntata (il 7 maggio 2018 ) quota 7 milioni 32 mila spettatori, pari al 28.5% di share. Visti gli ottimi risultati e il finale aperto, l'ipotesi di una seconda stagione è più che possibile.


9. La Corrida. 5.999.000 spettatori

Sul fronte dell'intrattenimento, i grandi numeri sono ormai un miraggio e sono pochi gli show di prima serata a superare in scioltezza i 5 milioni di spettatori. Tra questi c'è la prima puntata de La Corrida, attesissimo reboot del celebre format di Corrado, affidato a Carlo Conti: la prima puntata, il 13 aprile 2018, è stata vista da 5.999.000 spettatori con il 27,4% di share. Quanto a Conti, da segnalare anche la buona performance di Tale e Quale Show 2018, che ha chiuso con una media di 4 milioni 319 mila spettatori.

10. C'è posta per te. 5.914.000 spettatori

Maria De Filippi è l'architrave assenziale del palinsesto di Canale 5. Con Uomini e Donne vince la sfida degli ascolti tutti i giorni (spesso con punte di 3,5 milioni di spettatori, numeri da prima serata), con Amici puntella anche il sabato pomeriggio e vince le sfide serali contro Ballando con le stelle. Ma il grande successo è C'è posta per te: il picco dell'edizione 2018 è stato toccato con la seconda puntata, il 20 gennaio, vista da 5.914.000 spettatori con il 30,1% di share. Da sabato 12 gennaio comincerà la 22esima stagione.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti