Problemi alla moto per Valentino, solo ottavo in USA
EPA/STR
Problemi alla moto per Valentino, solo ottavo in USA
Sport

Problemi alla moto per Valentino, solo ottavo in USA

Il "Dottore" frenato da un problema tecnico sulla sua Yamaha. Resta terzo in classifica generale - La falsa partenza di Lorenzo (video) - La cronaca della gara

Valentino, al Gran Premio delle Americhe, parte in seconda fila occupando la sesta posizione, sarà difficile ripetere la prova notevole del Qatar. Marquez parte primo confermando la sua superiorità. Questa gara è molto importante per Valentino, si vedrà se è in ottica campionato.

Dal giro di ricognizione ci si rende conto di quanto sia difficile la pista: molte curve complicate che a Valentino non piacciono particolarmente.

Jorge Lorenzo parte allo scattare del semaforo rosso, anticipando la partenza di qualche secondo. La partenza del dottore non va bene, una pattinata gli fa perdere parecchie posizioni. Durante il primo giro Valentino riesce a prendere la posizione dietro Dovizioso, e si posiziona ottavo. Pochi secondi dopo Valentino va in attacco verso le prime posizioni, grande sorpasso del dottore su Dovizioso, primo giro. Rientra jorge Lorenzo dai box dopo la falsa partenza e va in ultima posizione.
Vale attacca la Honda di Bradl rimontando e prendendosi la quarta posizione a 18 giri dalla fine. Ai 16 giri dalla fine Valentino recupera, si avvicina moltissimo al terzo posto di Iannone, una battaglia tutta italiana per il podio. Ai 15 giri al termine, infatti, Valentino sorpassa Iannone che lo risorpassa pochi attimi dopo. Pochissimi millesimi adesso separano Iannone e Rossi. A 12 giri dalla fine Valentino torna in quinta posizione, ha dei problemi alla moto, i suoi avversari lo sorpassano uno dopo l’altro. Il Dottore ha, infatti, dei problemi alla ruota anteriore. Bautista è fuori  a causa di problemi tecnici.

A 11 giri dalla fine Vale si colloca al sesto posto mentre Iannone continua a tenere il suo passo. A 10 giri dal termine Valentino passa in ottava posizione sorpassato da Espargarò. Valentino perde mezzo secondo ogni intermedio. A 9 giri dalla fine Crutchlow scivola in modo violento, riportando un problema alla mano. A 6 giri dalla fine Bradl sorpassa Andrea Dovizioso che pochi secondi dopo riconquista la terza posizione costringendo Bradl a tornare in quarta. Marquez mantiene la sua prima posizione. A 4 giri dal termine Valentino mantiene l’ottavo posto seguito da Espargarò che tenta il sorpasso.

Mancano solo 2 giri al termine e Dovizioso cerca di portare la Ducati sul podio, mentre Valentino mantiene l’ottava posizione nonostante i suoi problemi alla moto. Durante l’ultimo giro Andrea Dovizioso ha due secondi di vantaggio da Bradl, ma mantiene il terzo posto. Marquez ha dominato per tutta la durata della gara mantenendo la prima posizione fino alla fine. Valentino arriva ottavo al traguardo nonostante il guasto alla sua moto che lo ha rallentato parecchio. Dovizioso arriva terzo sul podio sulla Ducati mentre Jorge Lorenzo recupera sugli avversari posizionandosi al decimo posto.

Nonostante i problemi alla moto, Vale riesce a mantenere il terzo posto nella classifica generale che lo proietta verso il MotoGp di Argentina con rinnovato entusiasmo.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti