27a giornata serie A, top e flop: Inter imbarazzante, El Sharaawy è rinato
Getty Images
27a giornata serie A, top e flop: Inter imbarazzante, El Sharaawy è rinato
Sport

27a giornata serie A, top e flop: Inter imbarazzante, El Sharaawy è rinato

Altri top: Tatarusanu strepitoso contro il Napoli, bene Antonelli. Altri flop: Allan in debito d'ossigeno, Matavz fa rimpiangere Pavoletti

La 27a giornata di serie A si conclude con l'1-1 di Firenze tra Fiorentina e Napoli (clicca qui per approfondire), risultato che permette alla Juventus di allungare a +3 sulla diretta inseguitrice. I viola raggiungono il terzo posto in classifica della Roma a quota 53 in vista della fondamentale sfida diretta di venerdì prossimo all'Olimpico contro i giallorossi. L'Inter crolla ancora e delude contro la Juve mentre la Roma di Spalletti continua la sua marcia vincendo anche ad Empoli con un super El Sharaawy. In zona salvezza fondamentale la vittoria della Sampdoria sul Frosinone mentre continua la crisi di risultati di Carpi e Atalanta che non vanno oltre l'1-1. Vuoi sapere chi sono stati i migliori e peggiori del turno? Continua a cliccare...

Portieri

Top - Ciprian Tatarusanu (Fiorentina) - L'estremo difensore viola ha le sue colpe in occasione dell'1-1 del Napoli (per gran parte di Marcos Alonso) ma grazie alla sua prova la Fiorentina esce imbattuta dallo scontro diretto con il Napoli. Strepitoso nella doppia respinta su Callejon e Higuain, nel finale salva tutto anche su Insigne.

Flop - Daniele Padelli (Torino) - Continua il periodo alatalenante della squadra di Ventura che perde anche a Milano. Il suo portiere non ha grandi colpe sul gol di Antonelli ma tutta la difesa sembra aver perso quei meccanisimi che prima erano una forza. In avvio sbaglia un'uscita, poi si rifà su un tiro insidioso di Bonaventura.

Difensori

Top - Luca Antonelli (Milan) - Grande prova del terzino rossonero che contro il Torino non è soltanto il match winner della partita. Attacca con costanza ma quando deve difendere si fa sempre trovare attento. Macina chilometri lungo la fascia e risolve la partita con un gol da rapace dopo la sponda di testa di Kucka.

Flop - Danilo D'Ambrosio (Inter) - Giornata da incubo per l'esterno nerazzurro che allo Juventus Stadium si veste da Gresko e da protagonista degli incubi nerazzurri. Il suo errore in occasione del gol di Bonucci è clamoroso e certifica il fallimento in una partita da dimenticare per gran parte della squadra.

Centrocampisti

Top - Borja Valero (Fiorentina) - Lo spagnolo torna a dirigere l'orchestra viola come pochi altri giocatori in serie A riescono a fare. Tutte le giocate importanti passano da lui, offre l'assist a Marcos Alonso per il momentaneo 1-0 e per tutto il match distribuisce ordine e palloni ai compagni. Indispensabile e di un altro livello.

Flop - Allan (Napoli) - Il mediano brasiliano sembra in debito d'ossigeno da settimane e contro la Fiorentina offre una delle prestazioni più deludenti della stagione. Lento e sbadato, perde palloni come non aveva mai fatto prima. Nella ripresa Sarri non può che constatare la sua giornata no togliendolo per mandare in campo David Lopez.

Attaccanti

Top - Stephan El Sharaawy (Roma) - Il Faraone è tornato e non si ferma più. Dopo il tormentato addio al Milan e l'inutile parentesi al Monaco l'ex rossonero è rinato nella capitale. Segna una doppietta sotto gli occhi di Mauro Sandreani, osservatore di Antonio Conte, quarto gol in cinque partite dal suo arrivo in giallorosso.

Flop - Tim Matavz (Genoa) - Pavoletti dove sei? Il Genoa perde a Verona contro il Chievo e rimpiange il suo attaccante. Il nuovo acquisto sloveno, arrivato in prestito dall'Augusta, non riesce ancora a calarsi nella realtà della serie A. Sempre anticipato da Dainelli non si rende mai pericoloso aggravando la crisi offensiva del Grifone.

La flop 11 della 27a giornata

Padelli (Torino)

D'Ambrosio (Inter), Mauricio (Lazio), Letizia (Carpi), Maskismovic (Torino)

Allan (Napoli), Frara (Frosinone), Siligardi (Verona)

Icardi (Inter), Matavz (Genoa), Klose (Lazio)

All. Mancini (Inter)

La top 11 della 27a giornata

Tatarusanu (Fiorentina)

Bonucci (Juventus), Antonelli (Milan), Cannavaro (Sassuolo)

Duncan (Sassuolo), Borja Valero (Fiorentina), Fernando (Sampdoria), Pjanic (Roma)

El Sharaawy (Roma), Defrel (Sassuolo), Quagliarella (Sampdoria)

All. Spalletti (Roma)

Ti potrebbe piacere anche

I più letti