Il miglior Tevez di sempre (Europa permettendo)...
Ansa
Il miglior Tevez di sempre (Europa permettendo)...
Sport

Il miglior Tevez di sempre (Europa permettendo)...

Il suo 2014 è stato fin qui da urlo e può raggiungere le sue stagioni record con Corinthians e Manchester City. Gli basta interrompere il digiuno di gol nelle coppe...

Leader, prezioso tatticamente e anche cannoniere. Imprescindibile per la Juventus di Antonio Conte che con lui ha trovato un vero top player capace di far crescere tutta la squadra e avvicinarla all'elite europea, anche se il confronto con la Champions League è stato amaro. Carlos Tevez si è preso tutta la Juventus e non c'è più nessuno che possa anche solo sollevare il dubbio che i 15 milioni (bonus compresi) spesi da Agnelli e Marotta per portarlo in Italia non siano stati un ottimo affare. La sua faccia sarà l'immagine simbolo del terzo scudetto consecutivo bianconero e l'Apache sarà anche la pietra miliare su cui costruire l'assalto all'Europa presente (Europa League) e futura (Champions).

La doppietta contro il Parma ha confermato la tendenza del 2014, anno iniziato con medie stratosferiche dall'argentino che sta tentando di convincere Sabella a portarlo al Mondiale pur sapendo di avere pochissime speranze. Dal 2 febbraio a oggi ha timbrato il cartellino dei marcatori ben 7 volte in 8 partite giocate, restando a secco solo contro Inter, Fiorentina e Chievo (gara iniziata dalla panchina e disputata per soli 20 minuti). Il totale stagione recita: 18 gol in campionato (uno ogni 124') e uno in Supercoppa. Una media rovinata solo dal digiuno europeo (0 gol in 8 partite) che è in linea con le difficoltà già mostrate nel Manchester City.

Tevez non segna nelle coppe dal 7 aprile 2009, quando realizzò una rete nel pareggio tra Manchester United e Porto. Da allora 22 presenze e nessun centro. Deve invertire la tendenza e la Juventus si attende che accada subito, già a partire dalla doppia sfida contro il Lione nei quarti di finale di Europa League. Farlo significherebbe anche dare l'assalto al record di gol stagionali che per Tevez è a quota 30, se si tiene conto della stagione 2005 con la maglia del Corintihans, oppure 29 (Manchester City 2009-2010) se si restringe la visuale ai campionati in Europa.

Già oggi i 19 gol stagionali pongono quest'anno ai piedi del podio, alla pari con i numeri del 2007-2008 con la maglia dello United. A Tevez rimangono 7 partite di campionato (contro il Napoli sarà squalificato) e almeno 2 - massimo 5 - gare in Europa League. Cosa significa? Se l'Apache riuscirà a estendere anche in Europa il ritmo di gol che sta tenendo in campionato potrebbe arrivare a quota 28-29 marcature. Proseguendo sui ritmi degli ultimi due mesi (un gol ogni 90') addirittura scavalcare la soglia delle 30. Corinthians e campionato brasiliano a parte, il miglior Tevez di sempre.

 

I più letti