Gli Usa hanno perso, ma l'America del soccer ha vinto
Getty Imagines / Scott Olson
Gli Usa hanno perso, ma l'America del soccer ha vinto
Sport

Gli Usa hanno perso, ma l'America del soccer ha vinto

La nazionale è stata eliminata dai Mondiali, ma la febbre del soccer ha contagiato un intero paese

Usciti a testa alta, usciti con onore. Il team di Jurgen Klinsmann è stata battuta dal Belgio dopo i tempi supplementari. Ma il soccer ha vinto. Mai come in questa occasione, il calcio negli Stati Uniti ha radunato migliaia di persone davanti ai maxi schermi, ha inchiodato di fronte alla televisione milioni di persone, ha alimentato sogni e ha svolto la sua funzione di collante sociale. Nelle fotografie che vedrete, la gioia e la delusione degli americani, soprattutto di una generazione di giovani che è cresciuta giocando a soccer nei college.

Getty Imagines / Andrew Burton

Un maxi schermo sotto l'arco del Manhattan Bridge a New York. Giovani che esultano per l'entrata in campo della squadra. Per tutte le partite della nazionale di Jurgen Klinsmann migliaia di persone hanno chiesto permessi per lasciare il loro posto di lavoro e poter così assistere alle partite della nazionale.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti