Europa League: nei quarti, Lione-Juve
ANSA/ MAURIZIO DEGL' INNOCENTI
Europa League: nei quarti, Lione-Juve
Sport

Europa League: nei quarti, Lione-Juve

Nei sorteggi di Nyon, la squadra di Antonio Conte incrocia la formazione francese. Gara di andata a Lione, ritorno allo Stadium

Ciro Ferrara fa felice la Juventus. L'ex difensore della squadra bianconera, chiamato dall'Uefa a Nyon per il sorteggio degli abbinamenti dei quarti di finale dell'Europa League, ha estratto il Lione come avversario dei bianconeri. Sulla carta, il club francese è una delle formazioni meno proibitive del lotto. Pavel Nedved, consigliere della Juventus, ha commentato così l'esito dell'urna di Nyon: “Ci avete dati tutti protagonisti della finale a Torino, ma c'è ancora molta strada da fare – ha detto l'ex centrocampista bianconero ai microfoni di Sky - Il sorteggio? Questa competizione va affrontata con il massimo rispetto e la massima serietà, è per questo che siamo riusciti ad arrivare fino a qui”.

Quinta nel campionato francese con 45 punti in 29 partite, a meno 25 dal Psg leader della classifica, l'Olympique Lione non è più la squadra che faceva paura in Europa qualche anno fa. Nell'ultima finestra estiva di mercato, la società ha lasciato partire cinque dei suoi migliori elementi: Reveillere (svincolato, ora al Napoli), Lovren (Southampton), Lisandro Lopez (Al-Gharafa), Michel Bastos (oggi alla Roma dopo la parentesi all'Al-Ain) e Fabian Monzon (Catania). Superata senza troppi affanni la fase a gironi (3 vittorie e 3 pareggi), il Lione ha incontrato più difficoltà del previsto ad avere la meglio nei sedicesimi di finale sulla modesta compagine ucraina del Cornomorec di Odessa (0-0 e 1-0) e pure negli ottavi ha faticato a chiudere la pratica con il Viktoria Plzen (4-1 e 1-2).

Il Lione del tecnico Remi Garde gioca con un 4-3-3 molto offensivo. Ed è proprio in avanti che la squadra francese può spendere le carte migliori con il trio Lacazette-Grenier-Gomis, a segno finora 27 volte nella Ligue 1. A centrocampo, da sinistra a destra, trovano spazio tra i titolari Mvuemba, Gonalons (il capitano, oggetto dei desideri del Napoli nelle ultime due sessioni di mercato) e Fofana. L'ex giocatore del Milan, Gourcuff, comincia spesso dalla panchina. Difesa a quattro tutt'altro che irresistibile con Bedimo e Lopes sulle fasce e Umtiti e Bisevac centrali, ultimo baluardo davanti al portiere Lopes.

Questo il tabellone completo dei quarti:

AZ-Benfica

Olympique Lione-Juventus

Basilea-Valencia

Porto-Siviglia

Le gare di andata si giocheranno il 3 aprile, mentre il ritorno andrà in scena la settimana successiva, il 10.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti