L'ultima moda? Lo Snow volley

Ecco un'altra alternativa allo sci: giocare a pallavolo sulla neve. Come accaduto lo scorso weekend nella suggestiva cornice di Plan de Corones

Paolo Corio

-
 

"Ma perché non provarci anche sulla neve?". Ed ecco che la proposta lanciata quasi per scherzo tra un gruppo di ragazzi e ragazze in una baita di Wagrain, in Austria, diventa subito realtà: pochi mesi dopo, nell'inverno del 2009, si disputa proprio lì il primo torneo di snow-volley, variante invernale del beach-volley (stesse regole, ma scarpe da calcio con i tacchetti ai piedi) che si rivela immediatamente un successo. Mille spettatori si raccolgono infatti a fare il tifo tra le montagne austriache, convincendo così gli organizzatori - ovvero gli stessi ragazzi e ragazze della baita - della validità dell'idea, fatta poi crescere di edizione in edizione in un mix di sport, musica & divertimento dentro e fuori dal campo (proprio come nel beach-volley) fino all'articolato Snow Volleyball Tour 2013 powered by Amway .

Una cinquantina di giocatori professionisti, più centinaia di appassionati di volta in volta alla caccia della "wild card" per sfidarli, si sono così affrontati questa stagione sulle nevi di Austria, Germania, Svizzera e - novità assoluta - Italia, con l'ultima delle cinque tappe dello Snow Volleyball Tour 2013 che ha raggiunto lo scorso weekend i 2.275 metri di Plan de Corones (Bolzano). Per la cronaca, ha vinto la coppia composta dal polacco Michał Matyja (primo assoluto anche nella classifica generale del torneo) e dal tedesco Marvin Polte, con i numerosi spettatori che hanno applaudito anche i due campionissimi dello sci azzurro Kristian Ghedina e Manfred Moelgg, ospiti d'onore dell'evento che non hanno resistito al cimentarsi in qualche scambio sotto rete.

© Riproduzione Riservata

Commenti