MAncini-inter
Getty Images
MAncini-inter
Sport

12a Serie A, scommesse: il derby di Milano mai così in equilibrio

Le quote di Milan e Inter sono pressoché identiche: 2,60 per i rossoneri e 2,65 per la squadra di Roberto Mancini

Il derby della Madonnina vede due squadre separate da un solo punto in classifica e che hanno ancora molto da dimostrare. Il Milan (2.60) scende in campo dopo la grande prova di carattere di Marassi e con il ritrovato El Sharaawy tornato al gol dopo un digiuno di 622 giorni. L’Inter (2.65) trascinata da Icardi, (vice-capocannoniere 7 reti in 11 partite), non può perdere l’occasione della ribalta al Meazza. Domenica alle 20.45 le luci di San Siro si accendono per Milan-Inter, match clou della dodicesima giornata. Gara attesissima che segna il grande ritorno di Roberto Mancini sulla p

Il turno si apre sabato alle 18 con Atalanta-Roma e a seguire Lazio-Juventus. Ai confini della zona rossa, la Dea (4.25) deve rispondere davanti al pubblico di casa, ma con i giallorossi (1.85) occorre un’impresa. Dopo la brutta caduta con l’Empoli, la Lazio (3.75) ha mancato la conquista del terzo posto in classifica e riceve la Juventus (2.00) che ha perso solo 5 punti da inizio stagione e continua a volare alto.

Torino-Sassuolo è il lunch match della domenica. Appaiate in classifica con 10 punti, i ragazzi di Di Francesco (4.25) arrivano da cinque risultati utili, ma le quote bwin sorridono al Toro (1.85), protagonista di prestazioni discontinue e con tanta voglia di riscatto. 


Milan-Inter, il derby sbarca su Twitter

Alle 15 fischio di inizio per Verona-Fiorentina, Parma-Empoli, Udinese-Chievo, Napoli-Cagliari e Cesena-Sampdoria. Momento delicato per la Viola (2.15) che conta solo tre vittorie da inizio torneo. La trasferta al Bentegodi può essere complicata per i ragazzi di Montella; l’Hellas (3.40) ha fermato l’Inter a San Siro e si dimostra squadra concreta. Due sole vittorie per Parma ed Empoli che si affronteranno al Tardini. I gialloblu (2.10) sono reduci dalla pesante sconfitta con la Juventus, l’Empoli (3.70) arriva carico dei tre punti guadagnati con la Lazio, ma la trasferta è ad oggi tabù per i toscani. Per il Chievo la cura Maran sembra dare i primi frutti: i veneti (4.40) non perdono da due giornate e all’Udinese manca dello smalto di inizio campionato. Tuttavia è una gara che i ragazzi di Stramaccioni (1.80) possono concretamente vincere. Il Napoli ha cambiato pelle (1.40), ha agguantato il terzo posto e si prepara ad ospitare il Cagliari. Per i sardi espugnare il San Paolo vale 7 volte e mezzo la posta. La Sampdoria (1.95) ha lasciato la terza posizione, ma resta una formazione “in palla” e, anche a Cesena (3.90) scenderà in campo per fare risultato.

Genoa-Palermo è il postipico di lunedì delle 20.45. Sei risultati utili consecutivi per  i grifoni; sull’altra sponda la compagine rosanero è reduce da buoni risultati e non si farà trovare impreparata all’appuntamento a Marassi. Una partita che promette spettacolo: segno 1 a 2.15, segno 2 a 3.40.

In attesa di Milan-Inter Handanovic fa il dj

280635

Ti potrebbe piacere anche

I più letti