Che emozione, il compleanno di Sciare!
Che emozione, il compleanno di Sciare!
Sport

Che emozione, il compleanno di Sciare!

Il magazine ha festeggiato allo Skipass di Modena i suoi 50 anni e Max Blardone ha incontrato tanti campioni, suoi idoli da ragazzo

Nei giorni scorsi Modena si è trasformata in una sorta di "città dello sci" grazie a Skipass, la fiera dedicata al turismo e agli sport invernali che ogni anno anticipa novità e tendenze dal mondo della neve. Un appuntamento imperdibile per me e per tutti gli appassionati, che quest’anno mi ha dato anche l’opportunità di partecipare a un evento importante: il 50° anniversario di Sciare Magazine.

Chiunque abbia approcciato il mondo degli sport invernali sicuramente la conosce: è una delle più longeve e autorevoli voci del settore. Sulle sue copertine sono stati immortalati grandi campioni, sportivi indimenticati, personaggi e atleti del grande sci … e con onore posso dire che su alcune di esse sono apparso anch’io con le mie vittorie!

A tutti i "suoi" atleti e ai lettori che negli anni gli sono stati fedeli, Sciare ha voluto fare un regalo: un evento, che si è svolto proprio a Skipass, in cui celebrare i 50 anni ripercorrendo la storia attraverso racconti, ricordi e la consegna a noi sportivi di una targa ricordo con la dedica speciale “nella storia dello Sci, nella storia di Sciare”.

All’evento la parola d’ordine è stata una: emozione! Quella di poter incontrare sportivi che hanno fatto grande lo sci e che hanno ispirato anche me, sin da bambino. Ebbene sì: Gustav Thoeni, Marc Girardelli, Pierino Gros, Isolde Kostner, Claudia Giordani, Elena Matous, Beba Schranz, Ninna Quario, Giorgio Rocca … tutti abbiamo festeggiato il mezzo secolo di Sciare, la rivista italiana che dal 1966 accompagna i momenti più belli dello sci.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti