Sbk

Sbk, round 10: a Sepang Rea e Davies si spartiscono il bottino

In Malesia i piloti britannici si contendono entrambe le gare agli ultimi giri e ne vincono una ciascuna. Straordinario Max Biaggi, terzo nella prima manche

chaz davies e jonathan rea

Cristina Marinoni

-

Gara 1

Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) parte bene dalla prima casella; fanno ancora meglio Chaz Davies (Aruba.it Racing-Ducati Superbike Team) e Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team): rispettivamente alla sesta e settima posizione in griglia, raggiungono la seconda e la terza piazza dopo pochi metri. Al secondo giro Max Biaggi (Aprilia Racing Team) supera il nordirlandese e Sykes guadagna circa 1 secondo. Il pilota romano perde tre posizioni ma torna subito ad attaccare: all'ottavo giro, lotta con Leon Haslam (Aprilia Racing Team Red Devils) e conquista il quinto posto. A quattro giri dal termine, Biaggi è quarto e Davies supera Sykes, che deve arrendersi anche al compagno di squadra. Da brividi l'ultimo giro: Rea spinge la sua Kawasaki davanti alla Ducati di Davies e, all'ultima curva, riesce a mantere la prima posizione nonostante un sorpasso del gallese. Il romano trova il varco e taglia il traguardo davanti all'inglese, quarto. Gli italiani: il migliore dopo Biaggi è Matteo Baiocco (Althea Racing), ottavo. Lo segue Nicolò Canepa (Althea Racing), mentre Gianluca Viziello (Grillini Racing) completa solo 7 giriAyrton Badovini (Team BMW Motorrad Italia) non prende parte alle gare di oggi a causa della caduta violenta rimediata ieri in Superpole, in un contatto con Baiocco.

 

Gara 2

Le ottime partenze di Max Biaggi (Aprilia Racing Team) e Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) sono vanificate alla prima curva: l'inglese tocca la carena del due volte campione del mondo Sbk, che scivola e si trova fuori pista. Il romano torna subito in sella ma deve rientrare ai box e Sykes si ritrova in fondo alla classifica. Ne approfitta Chaz Davies (Aruba.it Racing-Ducati Superbike Team), in testa al gruppo, seguìto da Sylvain Guintoli (Pata Honda Superbike Team), Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) e Jordi Torres (Aprilia Racing Team Red Devils). Al terzo giro i due rider della Honda si danno battaglia mentre Sykes guadagna posizioni su posizioni. Al giro successivo il pilota sulla "verdona" è settimo ma cade e deve ripartire dalla piazza numero 19. Quando mancano 6 giri alla fine, Davies ha un vantaggio di 2,8 secondi su Rea, che all'ultimo giro riduce lo svantaggio a 0,5 secondi. Un contatto tra i due non impedisce al gallese di precedere il nordirlandese di pochi metri e vincere. Sul terzo gradino del podio sale Jordi Torres e Sykes conclude quattordicesimoMatteo Baiocco (Althea Racing) finisce la gara nono, migliore tra gli italiani; Nicolò Canepa (Althea Racing) è undicesimo e Gianluca Viziello (Grillini Racing) termina diciassettesimo.

© Riproduzione Riservata

Commenti