La Sampdoria riparte dai giovani

La squadra di Delio Rossi punta forte sulla linea verde: tra i volti nuovi Regini, Fornasier, Eramo, Wszolek e Gabbiadini

Il pullman della Sampdoria (Ansa)

La nuova Sampdoria si è riunita questa mattina all'hotel Astor di Nervi per poi trasferirsi a Bogliasco in vista della prima seduta della stagione sul prato superiore del centro sportivo "Gloriano Mugnaini". Nelle giornate di mercoledì, giovedì e venerdì, il Doria alternerà test atletici al mattino e sedute al Poggio alle ore 17.00. Sabato mattina sono in programma gli ultimi test; nel tardo pomeriggio è fissata la partenza per Bardonecchia. La formazione di Rossi resterà in Piemonte fino al 28 luglio mentre dal 4 al 10 agosto ci sarà una seconda parte a Bulk, in Ungheria. La nuova Samp, dopo aver perso Icardi e Poli, ha fatto il pieno di giovani costruendo una formazione ambiziosa e sullo stile under 21. Ecco i convocati per la prima parte del ritiro: 

Portieri: Angelo Esmael Júnior Da Costa ('83), Vincenzo Fiorillo ('90), Sergio Germán Romero ('87), Andrea Tozzo ('92).
Difensori: Gaetano Berardi ('88), Paolo Castellini ('79), Andrea Costa ('86), Michele Fornasier ('93), Daniele Gastaldello ('83), Shkodran Mustafi ('92), Angelo Palombo ('81), Vasco Regini ('90).
Centrocampisti: Mirko Eramo ('89), Davide Gavazzi ('86), Savvas Gentsoglou ('90), Nenad Krsticic ('90), Zsolt Laczkó ('86), Gianni Munari ('83), Pedro Obiang ('92), Renan Garcia ('86), Matías Nicolás Rodríguez ('86), Roberto Soriano ('91).
Attaccanti: Eder Citadin Martins ('86), Nicola Pozzi ('86), Gianluca Sansone ('87).
Paweł Wszołek ('92) e Manolo Gabbiadini ('91) si aggregheranno alla squadra una volta perfezionati i rispettivi trasferimenti e adempimenti burocratici.

© Riproduzione Riservata

Commenti